EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Provati per voi - Palestina

Un esempio di turismo sostenibile

05/12/2016 - numero Edizione 1516

A gennaio aprirà a Betlemme il primo albergo diffuso, frutto di un programma finanziato
dalla Ue per la valorizzazione dei centri storici nel Mediterraneo

Semplici, pulite, accoglienti. Sono le camere del nuovo e primo albergo diffuso che aprirà a gennaio 2017 a Betlemme, un programma finanziato dalla Comunità europea per la tutela e la valorizzazione dei centri storici affacciati sul Mediterraneo come base di sviluppo turistico sostenibile.
Ci sono voluti tre anni perché il progetto Future of Our Past (Fop) inserito nel canale di finanziamenti Enpi Cb Med (Cross Border Cooperation in the Mediterrean) arrivasse a compimento. “Insieme ai proprietari adesso stiamo sistemando gli arredi e definendo i prezzi delle camere – spiegano  i responsabili del progetto a Betlemme -  possiamo anticipare che la doppia con la prima colazione costerà intorno ai 60 dollari”. Gli ambienti sono stati ristrutturati e resi accoglienti per il turismo internazionale. Le sistemazioni sono state rinnovate con letti e materassi nuovi, tende, luci, in alcuni c’è anche il cucinotto, ideale per chi viaggia con la famiglia. Non tutte le sistemazioni sono allo stesso livello, certe a più letti sono state pensate per i più giovani, altre, senza barriere architettoniche, sono state previste per l’accoglienza di persone più in là con gli anni.
L’accoglienza è prevista in sezioni di casa dotate di accesso privato, ma è comunque piacevole comunicare e scambiare quattro parole con gli abitanti, anche per conoscere meglio e più intimamente i luoghi.

I siti selezionati da Fop
Betlemme è il primo centro storico dei siti selezionati da Fop in Italia, Spagna, Malta, Palestina, Egitto, Tunisia e Libano a concretizzare il progetto che sarà operativo dal prossimo 1 gennaio.
“Il primo passo - spiega Simone Bozzato, docente di Geografia all’Università di Roma Tor Vergata e coordinatore scientifico del progetto - è stato emanare un bando pubblico per individuare le famiglie disposte ad aprire, se pur in parte, la loro casa ai turisti”.
Una volta selezionate le proprietà seguendo parametri stabiliti, i proprietari sono stati finanziati per apportare leggeri interventi di adeguamento, funzionali e non strutturali,  per arrivare al livello di qualità necessaria. “L’obiettivo è quello di cercare una nuova forma di turismo - continua Bozzato - che verta sul tema dell’albergo di comunità per il maggiore coinvolgimento dei cittadini nella necessaria opera di valorizzazione dei centri storici per contrastare il progressivo abbandono degli stessi”. Ad oggi sono 18 le strutture coinvolte nel progetto, ma entro il 31 dicembre di quest’anno tutti e 70 i posti letto di Betlemme saranno a disposizione dei turisti.

Gli appartamenti  nel centro storico
Gli appartamenti e le camere, arredate e ammobiliate con semplicità e buon gusto,  si trovano nel centro storico di Betlemme, in un raggio di 300/400 metri di distanza dalla chiesa della Natività.
Dal 1 gennaio sarà possibile prenotare  direttamente all’Accomodation Center all’interno della Dar al-Kalima University College of Arts & Culture (www.daralkalima .edu.ps)  o  sul sito www. communityhotelbethlehem.com (attualmente in progress).
Dal 1 gennaio tramite il portale www.futureourpast.eu o  l’omonima app dedicata (sca- ricabile su Apple e Android) si potranno prenotare esperienze turistiche originali come visite guidate notturne, tour emozionali, cene a casa dell’abitante. La mission di Fop è molto più estesa e agisce sulle 8 realtà coinvolte nel progetto ( Betlemme, Byblos, Mhadia, Alessandria, La Valletta, Cordoba, Matera e la parte alta della Costiera A-malfitana) con l’intento di mettere in rete i centri storici e le loro attività per condividere esperienze e sviluppare  attività congiunte per il turismo e la cultura, come espressione d’integrazione economica, sociale e culturale nell’area euro-mediterranea.



Ornella D'Alessio

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Consulta gli ultimi annunci inseriti