EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - ECONOMIA

Nuovo concetto di benessere per Ihc

05/12/2016 - numero Edizione 1516

E' Chia Laguna Reosrt, a 50 minuti da Cagliari, il fiore all'occhiello delle strutture di Ihc nominato “miglior resort per famiglie del Mediterraneo” ai World Travel Awards 2014, gli oscar del turismo internazionale. “In Sardegna il Chia Laguna Resort offre la soluzione ideale di soggiorno per tutti gli stili di vita, nei quattro hotel della struttura. Si tratta - ci dice Marcello Cicalò, director of sales & marketing di Italian Hospitality Collection – rispettivamente dell'Hotel Laguna 5 stelle, Spazio Oasi 4 stelle, il Prestige Village 4 stelle e il Baia 3 stelle. L'Hotel Laguna dispone di 80 stanze di diversa tipologia tra cui 3 prestigiose suite. Spazio Oasi prende il nome dalla bellissima piscina Oasi immersa nei giardini mediterranei e dispone di 34 camere e suite adatte a nuclei familiari.
L'Hotel Village offre 240 camere studiate per gestire la vacanza in assoluta libertà e infine l'Hotel Baia, situato sulla collina sul mare con 96 camere di cui 80 già ristrutturate. Un'ampia scelta per una clientela sia italiana che internazionale”.
La società ha investito 70 milioni di euro per lavori di rifacimento durate gli ultimi 5 anni, lavori che hanno interessato le diverse strutture della società. “In Toscana vantiamo tre templi del benessere termale dedicati alla cura della persona: Fonteverde e la sua natura sconfinata, Bagni di Pisa e la sua aurea storica e Grotta Giusti con la ricchezza millenaria del suo sottosuolo. Qui la filosofia di Ihc è “Il termalismo come stile di vita” in un'ottica di benessere totalizzante che va dalla cura della salute fisica al relax, alla bellezza estetica. Vogliamo coniugare la tradizione terapeutica dei centri termali con quella più moderna del benessere psicofisico – ha rimarcato il manager. E' stato sviluppato il concetto Medical Spa, caratteristico delle terme attraverso investimenti e progettazioni che hanno portato alla creazione di Spa Resort”.
Evidenziato che il primo mercato è quello italiano con il 50% delle presenze. “Ma l'Inghilterra ha messo a punto un record con un +44% di arrivi rispetto allo scorso anno – ha sottolineato Cicalò - . Interessante anche l'area russa con un importante fatturato strategico. Gli hotel della Toscana sono aperti tutto l'anno con chef e nutrizionisti al servizio della clientela. Non facciamo digiunare i nostri clienti. Nelle nostre strutture facciamo man-giare bene e in maniera molto sana. E' un nuovo concetto di benessere che va dal cibo, ai trattamenti, al termalismo. Il passaparola, più di altre forme di pubblicità, è stato fondamentale per attrarre quella fascia di persone interessate a una vera vacanza benessere”.                      



Annarosa Toso

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte