EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Zoom Neve - Capodanno

In Trentino inverno di novità e musica tra i ghiacci

10/12/2018 - numero Edizione 1560

Già riconfermato il trend di crescita registrato lo scorso anno con +10% di presenze

Tante le novità dell’inverno in Trentino. Le aspettative sono che la stagione invernale confermi il trend di crescita già rilevato lo scorso anno: nei mesi da dicembre 2017 a marzo 2018, l’Istituto di statistica- Ispat aveva registrato un incremento degli arrivi del 13,1% e delle presenze del 10,3% tra alberghiero e extralberghiero, mercato nazionale ed estero. Il trend di crescita delle presenze certificate negli ultimi 10 anni nella regione è stato del 17,4%, quello degli arrivi del 37,7%.

Sulle piste
La più importante novità all’apertura della stagione sciistica è nella skiarea San Martino di Castrozza – Passo Rolle con la nuova telecabina a 10 posti Colbricòn Express che serve l’area di Ces, collegata con la Tognola.
Il nuovo impianto ad agganciamento automatico ha una portata di 2000 persone all’ora e in meno di 6 minuti riesce a coprire 359 metri di dislivello portando gli sciatori dalla base della pista Bellaria in cima alla Valbonetta.
Anche sul versante dell’Alpe Tognola prosegue la riqualificazione della skiarea, con l’allargamento della pista che collega Cima Tognola, con la partenza della seggiovia Rododendro e un nuovo impianto di innevamento artificiale.
In val di Fiemme, dopo quella di Bellamonte, una nuova pista da slittino si aggiunge questa volta nell’area di Pampeago dello Ski Center Latemar per il divertimento di bambini e principianti. 
Qui con l’avvio della stagione viene inaugurato il nuovo ristorante panoramico Chalet 44 Dolomites Lounge, proprio all’arrivo del secondo tronco della cabinovia Bellamonte 3.0, in zona Morea. Nella skiarea del Cermis, invece, per raggiungere con gli sci il nuovo rifugio Lo Chalet si percorre la nuova pista rossa Busabella che 600 metri più sotto si innesta sulla pista Prafiorì.
Dal rifugio Paiòn si potrà raggiungere il nuovo ski lounge anche con un sentiero da percorrere con le ciaspole. Altra novità è il nuovo look dello Chalet Caserina nella skiarea di Pampeago.
Per chi vuole sciare solo il fine settimana, quest’anno si può scegliere anche un pacchetto weekend che include soggiorno, skipass 2 giorni al prezzo del giornaliero (2 al prezzo di 1), 2h di lezione collettiva al sabato mattina e noleggio attrezzatura per la durata della lezione.

La concert hall
di ghiaccio

Musica tra i ghiacci in Trentino. Sul Ghiacciaio della Presena sopra Passo Tonale sarà creata una “concert hall” interamente di ghiaccio, in grado di ospitare 200 persone per l’Ice Music Festival, una serie di concerti in programma ogni giovedì e nei fine settimana. In questo capiente igloo, realizzato dall’artista americano Tim Linhart saranno grandi protagonisti gli strumenti di ghiaccio, realizzati dallo stesso Linhart, suonati da artisti di fama nazionale ed internazionale.
I concerti del giovedì vedono la presenza dell’Ice Music Orchestra, una formazione di 6 artisti residenti, che propone al pubblico un repertorio che spazia dalla classica al folk, dal contemporaneo alle scritture originali. I concerti del sabato (ai quali si aggiungeranno due appuntamenti domenicali) sono dedicati a diversi generi dal jazz al pop, dal rock alla musica tradizionale. Il Festival si concluderà con un Ice Music Party, sabato 30 marzo 2019: una kermesse musicale con tutti gli ice performers e la partecipazione straordinaria di Giovanni Sollima, violoncellista e compositore siciliano. 



Alessandra Gesuelli

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte