EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Provati per voi - Sicilia

Al Club Med Cefalù il bello del mare d’inverno

10/12/2018 - numero Edizione 1560

La figura del concierge per scegliere i tour più indicati ad esplorare i dintorni 

Fino al 6 gennaio e da marzo 2019 sarà possibile vivere la Sicilia nel suo splendore al Club Med Cefalù.
Il resort, che ha riaperto a giugno 2018 è, anche ora, quasi al completo, ma cerca una spinta ulteriore sul mercato italiano. Per questo vengono proposte una serie di attività per una vacanza unica anche in inverno.
La prima nota di vero interesse è la collocazione del villaggio a mezz’ora di cammino da uno dei borghi più belli al mondo: Cefalù, con la sua cattedrale normanna, i suoi artigiani, la sua immensa spiaggia.
Con un ufficio preposto nel villaggio si possono scegliere escursioni uniche, come quella in 500 attraverso le Madonie per arrivare nel borgo di Castelbuono fermandosi in una delle più note pasticcerie del luogo: si tratta di Fiasconaro, famosa per il suo panettone, confezionato, nella sua ultima versione, con la firma di Dolce & Gabbana.

Il concierge
Un concierge dedicato e disponibile 24 ore su 24 vi aiuta a scegliere questo tipo di tour o semplici esperienze da fare in Sicilia, come una serata al teatro dell’Opera di Palermo o una minicrociera in caicco. All’interno del club, sport e benessere hanno un ruolo preponderante. La cucina è incentrata sulle tipicità locali. Si può scegliere il ristorante principale, La Rocca, con menù a buffet, ma con almeno due-tre piatti gourmet in show cooking, e sempre una grande attenzione al chilometro zero e al cibo sano. C’è poi il palazzo nobiliare, al centro del resort, restaurato e trasformato in open bar e restaurant gourmet, in cui si ribadisce la memoria storica del luogo, con citazioni di film girati qui come “l’Avventura” di Antonioni, e si celebra la Sicilia dagli aperitivi, a base di caponata, ai dolci con cassate rivisitate. Tutto il menù porta la firma dello chef Andrea Berton. Infine, sul mare, il ristorante grill Riva, dove degustare pesce, crudités e frutta.

Lo sport
Tante le possibilità di sport all inclusive con istruttore, dal tennis, al pilates, fino alle ultime novità trendy: lo yoga nella piscina infinity riscaldata o, se il mare lo consente, sopra il sup. Ultimo must lo stand up pedal board. Un surf che si muove grazie a uno stepper e consente di viaggiare a pelo d’acqua lungo la bellissima costa. Per i più pigri ci sono invece i surf elettrici, già lanciatissimi nell’estate 2018. Per completare l’area benessere, la Spa Carita con area relax e depurativa. Il club ha anche una chiesetta interna, e la canonica è divenuta una suite lussuosissima pronta ad accogliere sposi e coppie in vena di romanticismo, come la Suite Baia in una posizione privilegiata sul mare. Il resort conta 304 camere di cui 164 superior, 128 ville de luxe, 10 suite. Si propone anche come eccellente location Mice, con sale riunioni servite da schermi piatti touch screen per meeting fino a 140 posti. A completare il quadro, la piscina con area zen per godersi il silenzio di un panorama mozzafiato. “Cefalù per l’estate 2019 è già praticamente al completo nelle settimane di picco per un early booking sempre più comune tra i consumatori”, ci dice Pietro Fornari, trade marketing executive Sud Europe. C’è molta attenzione al mercato italiano, dove ci sono investimenti strutturali ma anche commerciali con nuove risorse: “Arriveremo a cinque addetti sul territorio più un direttore commerciale, customer care dedicato, ed una figura trade marketing dedicata alle agenzie di viaggi”.

Il futuro
Nel futuro Club Med è orientato a trasformare i tre tridenti in quattro e moltiplicare i cinque per elevarsi sempre più in qualità, dicendo addio alle camere club e dotando ogni stanza di servizi e comfort superiori. Attualmente ha 43 resort vacanze mare in 23 Paesi e 22 sulla neve in 5 Paesi, mentre sono 10 per vacanze estive in montagna in 4 Paesi. C’è poi il veliero a 5 alberi con pescaggio ridotto, il Club med 2, che propone più di 40 crociere nel mondo. A questo si aggiunge il tour operating di Stopover Discovery e i programmi speciali per Mice, e i Viaggi di Nozze. “Stiamo crescendo di tre resort all’anno nelle destinazioni che ci interessano – conclude Fornari - e l’Italia è sicuramente una di queste”.           

Foto: Club Med Cefalù ph. Mauro Puccini



Paolo Stefanato

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte