EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Tecnologia

Il cliente è protagonista

11/02/2019 - numero Edizione 1563

Un’offerta sempre più personalizzata e agita dal cliente che vuole esserne parte attiva. E' il trend da cogliere nell'attuale industria del turismo digitale. Questo il focus emerso alla settima edizione dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano. Sul palco alcuni tra i principali player del settore sono intervenuti sui temi della competitività e dell'andamento del mercato turistico italiano, commentando i dati della ricerca.
"Il consumatore finale vuole personalizzare la proposta, avere potere di scelta, di confronto e in questo la tecnologia gioca un ruolo fondamentale. Ma i dati dicono che l'intermediazione non sta scendendo, la tecnologia abilitante giocherà un ruolo fondamentale e noi con la nostra piattaforma stiamo andando in quella direzione", ha detto Francesca Benati, amministratore delegato e direttore generale di Amadeus, che ha ricordato quanto giocherà un ruolo importante l’avvento del rich content, l'Ndc "che di fatto non è altro che un modo per arricchire la personalizzazione di questo contenuto".
Investe tanto in tecnologia Costa Crociere che con 55.000 posti letto giornalieri entro la fine del 2019, e 16 navi entro la fine dell’anno, è tra i protagonisti della industry. “Noi usiamo tutti i canali, quello digitale è sempre più importante. Il nostro sito ora è in 20 lingue pensato per diversi mercati. Investiamo in diversi canali. Ma non è tutto, facciamo tanto insieme alle adv. Con Costa Next abbiamo avviato diverse iniziative di formazione su sistemi e strumenti per cogliere tutte le opportunità nel mercato. Internet è una opportunità per noi, non una minaccia", è intervenuto il country manager Italia Carlo Schiavon.
Tra gli strumenti che Schiavon ha portato all'attenzione, il geomarketing "per mappare e disegnare bene opportunità e potenzialità sui territori per raggiungere con le adv target più mirati". Per i clienti l’app di bordo permette di informarsi e usufruire di tutti i servizi. Ancora sospeso tra online e offline è invece il settore del car rental, nel servizio infatti convivono entrambi i mondi: “Digitalizziamo per i nostri clienti millennials, ma tanti sono anche i clienti senior che preferiscono il contatto personale e l’off line, per noi la vera sfida è accontentare tutti, in una industria che ha una storia lunga e per molti aspetti e in tanti Paesi non può digitalizzarsi al 100%” ha raccontato Riccardo Mastrovincenzo, marketing e direct sales executive Europcar Italia.
Personalizzare è la chiave anche in ambito assicurativo. “Un'assicurazione di viaggio oggi deve offrire soluzioni ai singoli clienti, essere tagliata su misura. Ora stiamo per lanciare un nuovo prodotto che assicura la persona a prescindere dal veicolo utilizzato e che davvero si adatta alle necessità personali di chi viaggia", ha concluso Katia Romano, head of strategy per la regione Europa 3 e direttore marketing e direct & digital, Allianz Global Assistance.                           



Alessandra Gesuelli

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte