EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Zoom - Mediterraneo

Italia, Grecia e Spagna sul podio

08/07/2019 - numero Edizione 1574

Sono queste le best seller dell’estate. Un risultato che, tuttavia, non si discosta di molto da quello del 2018

Italia, Grecia e Baleari, seguite dalle Canarie e dalla Spagna costiera, in generale: ecco le grandi regine dell'estate nel Mediterraneo secondo Evolution Travel. “Il mare Italia tiene sempre banco, con Sardegna, Puglia e Sicilia sul podio - spiega Stefania Bochicchio, responsabile comunicazione -. Per questo prodotto abbiamo già registrato il 10% in più sulle prenotazioni ‘Prenota Prima’. Abbiamo un incremento omogeneo sul mare Italia - prosegue la manager - e non è ancora finita: stiamo lavorando sulle inevitabili prenotazioni  last minute”. Si segnala, inoltre, “uno sprint per altre due mete: Malta e Albania”.
Di poco superiore a 8 notti la durata media del soggiorno, “invariata rispetto ad un anno fa”, mentre è in leggero rialzo rispetto al 2018 il budget medio a disposizione. Ma quale tipo di vacanza nel Mediterraneo è la più gettonata dai nostri connazionali? “In generale - sostiene Bochicchio -, il target famiglia preferisce formule più vicine al concetto di ‘all inclusive’, per una vacanza comoda e più riposante. Spagna e Italia vendono più trattamenti all inclusive. In Grecia, soprattutto i millenials, hanno richiesto appartamenti per avere più libertà, di orari in primis”. La società evidenzia anche il fatto di aver venduto servizi a terra (escursioni in barca, ad esempio) “segno di una vacanza all'insegna della scoperta e meno ‘stanziale’. Anche Puglia e Baleari confermano questa tendenza. Una nicchia che si sta aprendo tra i nostri clienti è quella degli appassionati delle vacanze in barca - afferma la responsabile -: anche quest'anno ci sono state prenotazioni di questo tipo, soprattutto in Sicilia e Costiera Amalfitana”. Anche Cartorange mette sul podio “Grecia, Italia e Baleari” e ritiene stabile la durata media del soggiorno, così come il budget. Diverso il punto di vista  sul tipo di prodotto più richiesto, che secondo la società è la vacanza mare in Grecia.
L’Italia sarà la destinazione preferita per le vacanze estive (59%), ma le mete estere sono in crescita. A dirlo un’indagine del Centro Studi Tci sulle intenzioni di viaggio della community Touring. “Le destinazioni estere preferite sono la Grecia (13%) con Creta, Isole Cicladi e Peloponneso, seguita da Francia (12%) con Corsica, Normandia e Provenza, e Spagna (10%) con Andalusia, Barcellona e Isole Baleari, mentre sono ancora quasi assenti le mete della sponda Sud del Mediterraneo”. In Italia, le regioni più scelte sono Trentino-Alto Adige (18%) con Val di Fassa, Val Gardena e Val Pusteria, Sardegna (13%) con la Gallura e la costa cagliaritana e Puglia (12%) con Salento, Isole Tremiti e Gargano. Rispetto all’anno scorso, salgono in classifica Sardegna e Puglia a scapito della Sicilia, quarta.
I risultati in termini di mete, per la verità, non si scostano molto da quelli del 2018: nella passata estate le destinazioni sul podio e di cui abbiamo scritto su GuidaViaggi erano, infatti, Grecia, Spagna e Italia. In particolare per il Belpaese, è Expedia a ricordarci le preferenze tricolori della stagione scorsa. La domanda di luglio, agosto e settembre 2018 vedeva tra le destinazioni turistiche balneari più apprezzate tra i viaggiatori italiani “le coste della Romagna e le aree dell'Argentario nella provincia di Grosseto  - segnala Giovanni Moretto, direttore market management Italia di Expedia Group -, che hanno visto una crescita rispettivamente del 50% e 35%. Anche le coste delle Marche avevano registrato un ottimo andamento durante la stagione estiva, con una crescita del 40%”. 



Nicoletta Somma

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte