EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Provati per voi - Abu Dhabi

W gli chef italiani

10/02/2020 - numero Edizione 1586

Gli italiani, si sa, sono affezionati alle proprie tradizioni gastronomiche. Ma è altrettanto vero che all’estero il rischio di rimanere delusi cercando i piatti di casa è alto. L’attenzione alla buona cucina è diventata un mezzo per offrire ulteriore valenza all’esperienza e racchiude tutti quei valori che il viaggiatore contemporaneo ricerca.

La gran parte dei nostri connazionali ritiene, infatti, l’aspetto gastronomico un elemento importante anche nella scelta della destinazione, con l’obiettivo di vivere esperienze da ricordare. E se questo vale in vacanza, è tanto più nodale quando si è all’estero per meeting, eventi o viaggi d’affari e rinfrancarsi dopo giornate di lavoro è importante.

Dunque, Abu Dhabi non poteva rimanere a guardare e una buona tavolata conviviale rappresenta, anche in ambito corporate, un essenziale momento di networking e relax tra tutti i membri del team. Lo testimonia l’apprezzamento del gruppo di MartedìTurismo by Guida Viaggi e Abu Dhabi Cb per Sergio Favata, chef siciliano del Ristorante Amici presso lo W Abu Dhabi, per l’abruzzese Simone Federico, chef del ristorante Mare Mare del Jumeirah at Saadiyat Island Resort e per Ivan Musoni, executive chef Park Hyatt Abu Dhabi Hotel and Villas.                          



Paola Olivari

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us