EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Gattinoni: ‘Il 70% delle adv ha problemi di liquidità’

17/01/2013 08:58
Ainet, insieme a Federviaggio e Gebta, ha sottoposto ad Air France diverse richieste: “Una diversa valutazione sugli Adm; contratti di incentivazione che abbiano un senso; un modello di business sostenibile”. Le dichiarazioni del presidente Ainet a Guida Viaggi
Il 2013 viene visto dagli addetti ai lavori come un anno ancora difficile. E’ di questo parere anche Franco Gattinoni, presidente di Ainet, a fronte del fatto che “molte agenzie sono veramente in difficoltà finanziarie - osserva il manager interpellato da Guida Viaggi -. Credo sia importante rimboccarsi le maniche e affrontare il problema di petto. Gestire al meglio il poco business sul mercato e alleggerirsi il più possibile di costi. Non nascondiamoci - ammonisce il manager - e affrontiamo velocemente questo problema, altrimenti molte agenzie andranno seriamente in difficoltà”. Gattinoni fa un passo ulteriore ed afferma: “Credo che il 70% delle agenzie di viaggi italiane abbia problemi di liquidità e quindi è indispensabile essere veloci. Ovviamente in questi momenti bisogna essere anche capaci di esplorare tutte le attività di business che possono essere fatte”.
Dal canto suo Ainet, come già preannunciato, dopo l’accordo con Costa Crociere in tema di contratto, sta portando avanti altri tavoli. “Con Costa - afferma Gattinoni - è stato fatto un lavoro serio nell’interesse di tutti, della compagnia e delle agenzie, rappresentate dai network”. Adesso, secondo quanto dichiarato dal manager, Ainet, insieme a Federviaggio e Gebta, ha avanzato ad Air France una serie di richieste: “Una diversa valutazione sugli Adm, che spesso non sono causate da pratiche scorrette delle agenzie; contratti di incentivazione che abbiano un senso e, comunque, garantire a chi non firma il contratto, di poter mantenere l’attuale commissione dell’1%; infine valutare come cambiare un modello di business legato alle logiche Iata, con fideiussioni e costi oggi non più sostenibili”. (s.v.)

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte