EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Software in adv a basso utilizzo

01/02/2013 16:00
I player stanno portando avanti migliorie sulle funzionalità dei programmi, ormai talmente evoluti da equiparare i sistemi a vere e proprie piattaforme di prenotazione. Ora la sfida è far sì che la distribuzione adotti le innovazioni senza più paure
I player che si occupano di software gestionali dedicati al trade stanno portando avanti migliorie sulle funzionalità dei programmi, ormai talmente evoluti da equiparare i sistemi a vere e proprie piattaforme di prenotazione. Attraverso il fenomeno del dynamic packaging, tutte le principali maison It hanno sviluppato i loro progetti in questa direzione. Ora, però, la sfida è far sì che la distribuzione adotti le innovazioni senza più paure. E dall’ultimo monitoraggio dell’Osservatorio Guida Viaggi emerge intanto che gli utilizzatori di un software gestionale si dirigono con entusiasmo verso nuove soluzioni, verso software house alternative rispetto a quelle storiche. Un fatto che induce a riflettere. Sembra di capire che la scelta di una tecnologia così importante per l’analisi delle vendite e delle strategie per un’azienda di viaggi venga compiuta con poca cognizione di causa. Fatto sta che il 73% dei rispondenti alla domanda “Quale software utilizzate?” risponde “Altro” e il 27% si polverizza nella citazione delle aziende più conosciute. Per un approfondimento dell'argomento rimandiamo al numero 1392 di Guida Viaggi del 4 febbraio. (p.ba.)

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte