EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Aci Europe, nel 2012 il traffico aereo cresce dell'1,8%

08/02/2013 14:57
Preoccupante, però, il calo che si è verificato nell'ultima parte dell'anno. Il direttore generale, Olivier Jankovec: 'L'Europa è un mercato a due velocità'
Un'Europa che cresce a due velocità. E' questa la fotografia fatta da Aci Europe per gli scali del Vecchio Continente per il 2012. Il Consiglio degli aeroporti europei, ha reso noto che nell'anno che si è appena concluso il traffico passeggeri è cresciuto dell’1,8%, mentre quello cargo cala del 2,8%.
Secondo il rapporto, è preoccupante la recessione che ha coinvolto gli scali europei a partire da ottobre 2012 (+0,2%), mentre gli aeroporti extra Ue hanno registrato una buona performance con un +8,8%, con in testa Turchia e Russia.
'L'Europa è un mercato a due velocità - afferma il direttore generale di Aci Europe, Olivier Jankovec -. Dal 2008, il traffico passeggeri è cresciuto meno del 2,5% negli aeroporti europei e oltre il 38% in quelli non europei'.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us