EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Orizonia verso il fallimento

19/02/2013 14:08
Le autorità spagnole non hanno dato il via libera all'acquisizione da parte di Globalia. La vendita degli asset l'ultima carta da giocare per evitare la fine delle attività
Momento difficile per la Spagna turistica. Nei giorni in cui Iberia è toccata da uno sciopero importante, e la sua situazione appare sempre più in forse, il gruppo Orizonia ha fatto sapere di essersi data come obiettivo il vendere a breve termine tutti i suoi asset al fine di evitare il fallimento.
Secondo una fonte sindacale il termine ultimo sarebbe stato fissato per domani, giorno in cui Orizonia dovrebbe annunciare ai dipendenti la decisione definitiva sul proprio futuro.
Numero due del turismo spagnolo, il gruppo, con oltre 5mila dipendenti, 2,4 miliardi di euro di volume d'affari nel 2011 e 7,8 milioni di clienti, versa in una situazione quasi disperata. Non avendo ottenuto dall'autorità spagnola della concorrenza il via libera all'acquisto della società concorrente, Globalia avrebbe deciso di tenere in sospeso l'offerta per Orizonia presentata a dicembre scorso.
Iata avrebbe già ritirato a Orizonia la licenza, impedendole di vendere biglietti aerei. Un passo in più verso lo stop delle attività.
La Confederazione spagnola delle agenzie di viaggi (Ceav) ha inviato alle adv associate informazioni legali e una serie di raccomandazioni per gestire i clienti che hanno prenotato pacchetti di viaggio con Orizonia. Il trade può rimborsare il prezzo del viaggio o offrire un pacchetto alternativo.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us