EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Caraffini: 'Chi paga la campagna pro adv?'

17/04/2013 11:27
Intervento polemico dell'a.d. Bravo Net HPVacanze in merito all'iniziativa di Fiavet, con Astoi, per riportare il cliente finale in agenzia. 'Finita l’era delle promesse che poi non vengono mantenute'
Luca Caraffini, amministratore delegato Bravo Net HPVacanze lancia la sfida alla Fiavet sul recente annuncio di una campagna pubblicitaria milionaria con Astoi per riportare il cliente finale in agenzia, che potrebbe essere messa in piedi nel giro di poche settimane, come riportato pochi giorni fa sui periodici di settore.
“Mi sembra sia il momento di finirla di prendere in giro le agenzie di viaggi. Una campagna pubblicitaria milionaria non si mette in piedi in poche settimane: va preparata per tempo e non nel giro di quindici giorni. E poi, chi tra i soci Astoi e Fiavet è disposto a investire? E secondo quali parametri? E’ dall’autunno scorso che se ne parla e se alla vigilia della stagione estiva non è ancora stata realizzata, ci sarà un motivo. Bravo Net e HPVacanze hanno dato fin da subito la loro disponibilità a contribuire, ma gli altri? Ritengo che sia finita l’era delle promesse che poi non vengono mantenute. La sensibilizzazione verso il cliente finale a rientrare nelle agenzie di viaggi non si conquista con una campagna pubblicitaria all’ultimo momento, ma con l’impegno concreto e quotidiano di chi lavora con criterio, serietà e professionalità”.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us