EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Exito cede a Gattinoni il 29% di G40

20/05/2013 10:05
“Si è optato per una scelta che privilegia l’affinità operativa tra le due reti”, commenta il presidente Guglielmo Isoardi, che in merito a Marsupio e Fespit dichiara: “Valorizzeremo ulteriormente la complementarietà e sosterremo il valore dell’indipendenza come elemento unificante”\r\n
Si è conclusa la trattativa tra Exito e Gattinoni Travel Network, con la quale la società guidata da Guglielmo Isoardi ha ceduto la partecipazione societaria del 29% detenuta in G40, come ipotizzato da Guida Viaggi settimanale nel numero 1397 del 11 marzo scorso. “All’interno del nostro progetto distributivo – annuncia a questa agenzia di stampa Isoardi - il network G40 ha sempre operato con la massima autonomia, nel rispetto delle linee strategiche e regole che ci siamo dati all’inizio della comune avventura. Nel rispetto di tale autonomia va vista anche quest’ultima variazione all’assetto societario, che è stata dibattuta in modo trasparente e concordata con i soci”. In presenza di un mercato dagli equilibri mutevoli, “per G40 – prosegue il manager - si è optato per una scelta che privilegia l’affinità operativa tra la stessa con Gattinoni, puntando sulla complementarietà delle esperienze per meglio affrontare la crisi strutturale del nostro settore”. Exito affiancherà attivamente i partner Marsupio e Fespit. “I principi ispiratori – conclude Isoardi - saranno dettati dalla ulteriore valorizzazione della complementarietà delle due reti, sostenendo il valore dell’indipendenza quale elemento unificante, e ridisegnando le linee di sviluppo per cogliere le opportunità che si presenteranno in un mercato che prevediamo particolarmente dinamico”.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte