EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il piano di Winteler per il rilancio di Sagat

23/05/2013 12:20
Spinge su vecchie e nuove partnership, il nuovo a.d., che fa il punto sulle potenzialità incoming e precisa sul conto di Meridiana e blu-express.com. Obiettivo: declinare le esigenze di aziende e trade turistico per incrementare i movimenti di passeggeri dopo un 2012 in negativo
“Stiamo attivando nuove relazioni”. Così l’a.d. di Sagat, Daniel John Winteler, spiega le strategie per invertire la rotta dei risultati di traffico, che ha visto, per lo scalo di Caselle, una flessione nel 2012 confermata dal -10% del primo trimestre 2013. Declinare le esigenze di aziende e trade turistico: è l’obiettivo del manager, che spinge su vecchie e nuove partnership. “Parte Royal Air Maroc, mentre Tarom ha già dato avvio ai suoi collegamenti. Rileviamo ottimi riscontri per gli operativi Ryanair e Vueling su Barcellona. Positive anche le operazioni aeree di Turkish, Lufthansa e British”. Nei giorni scorsi è stata presentata anche l’operazione di Volotea da Torino per Napoli e Palermo in partenza a settembre. Winteler commenta, in un’intervista pubblicata da Guida Viaggi settimanale e in uscita lunedì 27 maggio, il potenziale incoming e fa luce sulla questione Meridiana e blu-express.com: “Nel primo caso c’è stato un misunderstanding. Il vettore sardo sta rivalutando il suo network, ma è comunque interessato a rimanere a Torino. Stiamo studiando con loro rotte internazionali. In quanto a Blu-express.com si tratta di capire, per il futuro, quale piano industriale presenterà l’azionista”. L’intervista integrale sul prossimo numero di Gv settimanale. l.d.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte