EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Con Virgin Australia cani e gatti diventano frequent flyer

02/07/2013 17:24
E' l'ultima mossa del rivoluzionario Richard Branson, la sua compagnia premierà gli amici a quattro zampe grazie al lancio dello schema loro dedicato; ma l'idea non si ferma qui, il programma potrà anche essere esteso a volatili e pesci
Cani e gatti diventano frequent flyer. E' l'ultima mossa del rivoluzionario Richard Branson. Infatti la sua compagnia, Virgin Australia, come si legge da ansa.it, premierà gli amici a quattro zampe grazie al lancio dello schema frequent flyer loro dedicato. I membri del programma Velocity guadagneranno almeno 300 punti, spiega Ansa, ogni volta che il proprio cane o gatto volerà. Il meccanismo funziona come per quello dei passeggeri tradizionali, ossia per i loro padroni. La fedeltà sarà infatti premiata in modo proporzionale. Se si raggiunge lo status Silver i punti salgono a 450, per quello Gold sono 525, per arrivare fino a 600 nel caso dello status Platinum.
Inoltre, si potranno utilizzare i punti anche per l'acquisto di prodotti per animali, da fornitori convenzionati.
Un aspetto interessante è che Virgin Australia conta, tra i suoi passeggeri, circa 30mila animali l'anno, tra questi vi sono anche volatili e pesci d'acquario e secondo quanto rilasciato da un portavoce non è escluso che un domani anche loro non possano fare il loro ingresso nel programma e beneficiare dei punti.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte