EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Per Veratour il timone settato sui 250 milioni

09/01/2014 14:46
I piani triennali dell’operatore si basano su una crescita del 10% annuo, nel budget un piano di comunicazione da 2 milioni e il ri-equilibrio della produzione Egitto
Cresciuta del 4% in un anno in cui il mercato leisure flette del 15, Veratour traccia la linea del prossimo triennio: “Se manteniamo un ritmo di crescita del 10% passeremo ai 205 milioni di produzione nel 2014 (da 187,6 milioni di euro con 8,1 milioni di euro di Ebitda), per puntare ai 250 alla fine dei prossimi tre esercizi”, afferma il direttore generale Stefano Pompili. Un obiettivo che poggia sulla buona ripresa dei flussi turistici dell’Egitto, dove l’azienda romana ha investito notevolmente, a cominciare da Marsa Matrouh che rappresenta l’impegno più importante con 900 camere di un totale di 1500 comprendendo anche le località del Mar Rosso. “Un prodotto insostituibile dove siamo presenti dal 1993, nel mondo non c’è nulla di così competitivo, i costi di altre destinazioni sono superiori del 30/40%”, aggiunge.
Il Red Sea è sceso al 18% di share sulla produzione complessiva e nelle intenzioni del t.o. c’è la volontà di riequilibrarne il peso e farlo risalire al 23/25%. Nelle stagioni d’oro arrivò a valere il 32% e, come sottolineato più volte, quest’anno ha significato per Veratour 14 milioni di euro di mancati introiti a causa dei disordini civili e dello sconsiglio, quest’ultimo in particolare è costato 800mila euro di spese di riprotezione dei passeggeri che l’operatore ha sostenuto per andare a riprendere i clienti dopo l’avviso della Farnesina. Tra le strategie che verranno messe in campo al primo posto c’è il rapporto con la distribuzione basato su fiducia e tranquillità, in una parola early booking. Giunta al 70% delle vendite (dal 63%), la prenotazione anticipata (introdotta con i criteri attuali dal 2003) “è la nostra strada, quella che continuiamo a perseguire dando serenità alle agenzie di viaggio, mantenendo la marginalità a livelli alti, riducendo i fattori di rischio”, dice il direttore commerciale Massimo Broccoli. Inoltre, nel corso dell’anno l’investimento in comunicazione sarà di due milioni di euro e una parte verrà dedicata a passare il messaggio sul valore consulenziale delle agenzie di viaggio.

Il debutto di VeraResort International
L’anno appena cominciato vede poi il debutto di una nuova linea di prodotto: VeraResort International, villaggi dove una parte sarà in esclusiva e personalizzata, ma venduti anche da altri mercati. In tutto il prodotto sarà composto da 34 Veraclub cui si aggiungono 7 strutture della linea “International”. “Si tratta di strutture sempre a 4 o 5 stelle con tocchi d’italianità – spiega il contract manager Marco Capitani -. E’ sempre più difficile trovare prodotto italiano su belle spiagge, con questa soluzione abbiamo opzionato alcuni allotment che avremo in esclusiva per il mercato italiano'.
Un esempio è il Sentido Reef Oasis Senses resort di Sharm el Sheikh che ha ospitato la convention di rilancio delle rotazioni charter egiziane a Natale: situato nella parte alta dell'omonimo Veraclub Reef Oasis dove il t.o. dispone di 200 camere (dal 1° marzo VeraResort International, ndr), di cui 30 in quest’area di lusso che esprime bene l’innalzamento dello standard dell’offerta e l’internazionalizzazione verso cui l’operatore si sta orientando per diversificare. “Solo al Sentido ci sono 7 ristoranti e svariati bar, un parco acquatico per bambini, tante piscine sulle quali si affacciano le suite: è un mondo completamente diverso, anche con un’animazione più soft, per rispondere a un’esigenza che il mercato ci sta chiedendo”, commenta il general manager delle strutture egiziane, Claudio Abbadessa. La quotazione sarà di appena 70/100 euro in più rispetto al Veraclub Queen, cioè l'altra struttura del t.o. a Sharm el Sheikh. P. Ba.

Nella foto: Marco Capitani, Claudio Abbadessa, Stefano Pompili, Massimo Broccoli

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us