EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L'avanzata del mobile: pagamenti in crescita del 200%

07/03/2014 16:03
Lo rivela uno studio del Consorzio Netcomm: gli acquisti online passano dal 4% del 2012 al 12% di fine 2013 per un valore complessivo intorno a 1,7 miliardi di euro. 'Ma abbiamo un potenziale di sviluppo enorme', afferma il presidente del consorzio, Roberto Liscia
Un mercato in crescita ma dal potenziale ancora tutto da scoprire.
Avanza a grandi passi il mercato dell'e-payment secondo i dati diffusi oggi dal Consorzio Netcomm nell'ambito della ricerca 'e-payment behaviour: il numero degli acquisti online passa dal 4% del 2012 al 12% di fine 2013 per un valore complessivo che si aggira intorno a 1,7 miliardi di euro. Oltre il 50% di queste transazioni avviene da tablet (soprattutto nelle ore serali), dispositivo preferito rispetto all'acquisto da smartphone (utilizzato prevalentemente dalle 12 alle 18 durante il giorno). 'Sono circa 20 milioni le persone che effettuano transazioni via mobile. La tecnologia mobile si conferma come motore di sviluppo di tutto l'e-commerce', afferma il presidente di Netcomm, Roberto Liscia.

Anomalo
Il mercato italiano presenta alcune anomalie che lo rendono molto interessante da parte dei merchant mondiali: infatti il nostro paese presenta una percentuale di acquisto online inferiore alla media europea, siamo la terz'ultima nazione europea come diffusione di internet (solo Grecia e Cipro fanno peggio) e ancora una gran parte degli acquisti che si realizzano online si concretizzano con il pagamento cash alla consegna dell'oggetto. 'Nonostante tutto - analizza il presidente - siamo il quarto paese all'interno dell'Unione europea per fatturato di acquisti online dietro a Uk, Germania e Francia. Ci sono enormi potenzialità di sviluppo per questo mercato'.

Sistemi di pagamento
Le carte di credito (47%) e Paypal (41%) si dividono quasi equamente le modalità di pagamento di chi acquista online: i contanti vengono utilizzati dal 5% delle persone e il bonifico (utilizzato soprattutto per importi elevati) si attesta sul 3%. Il valore generato della transazioni su internet con sistemi di pagamento diversi da carte di credito e Paypal si aggira al 23% del totale degli acquisti online (circa 3 miliardi di euro nel 2013).

Cosa si acquista?
Alcune categorie di prodotti e servizi risultano più acquistate da mobile rispetto che da Pc. E' il caso dei libri e degli eBook, ma anche del ticketing non solo legato agli eventi ma anche per i sistemi di trasporto: 'Se un settore come quello della moda - conclude Liscia - registra una crescita a due cifre diventa fondamentale aprire questo mercato non solo per la clientela domestica ma soprattutto per gli e-shopper esteri. Bisogna avere il coraggio di investire sul digitale'. g.f.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte