EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La spiaggia caraibica di Aqualandia gemellata con Playa Sisal nello Yucatan

31/07/2014 15:29
Il parco ha già tematizzato alcune delle sue aree con scenografie che richiamano il Messico ed ha dedicato una delle sue attrazioni al mondo Maya
Shark Bay, la spiaggia caraibica di Aqualandia, e Playa Sisal, nello Yucatan in Messico, da oggi sono ufficialmente gemellate. Per la prima volta il gemellaggio, legame geografico già sperimentato tra città per aprire nuovi orizzonti culturali ed attuare iniziative di reciproca promozione turistica, viene esteso anche alla realtà delle spiagge ed ancora una volta l’Italia dimostra di essere all’avanguardia nelle iniziative di scambio culturale. “La scelta di una spiaggia dello Yucatan - dichiara Massimo Lanza, direttore marketing e comunicazione di Aqualandia - è venuta spontanea per due ragioni: la prima, è che Aqualandia ha già tematizzato alcune delle sue aree con scenografie che richiamano il Messico ed ha dedicato una delle sue attrazioni (Apocalypse) al mondo Maya. La seconda, è che le spiagge dello Yucatan propongono lo stesso mix di divertimento e relax che Aqualandia offre quotidianamente ai propri ospiti”.
“In Italia ci sono tantissime spiagge molto belle - dichiara Sarina Alvarez, direttore dell'Ente del turismo del Messico in Italia -, ma sono tutte di tipologia mediterranea. Shark Bay, è invece una vera spiaggia caraibica che rappresenta perfettamente le qualità e l’atmosfera delle spiagge del nostro Paese e sono quindi felicissima che si sia creato questo innovativo gemellaggio con Playa Sisal”.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us