EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Valle d’Aosta: fitto calendario di iniziative promozionali

30/10/2014 16:13
La regione è presente anche a Skipass con tutte le società degli impianti a fune e con l'associazione dei maestri di sci, che, insieme, sosterranno i costi della partecipazione
Autunno denso di iniziative promozionali per l’assessorato del Turismo, sport, commercio e trasporti della Valle d’Aosta, operatori del settore (Consorzi territoriali, Club di prodotto, società degli impianti a fune e Adava) e Chambre Valdôtaine che hanno sviluppato sinergie, con compartecipazione dei costi, per affrontare una campagna di eventi volta a rafforzare l’immagine della regione sui mercati nazionali ed esteri. “La risposta ottenuta sino ad ora – spiega in una nota l’assessore Aurelio Marguerettaz - è stata molto positiva; questa nuova modalità operativa ha consentito altresì di sviluppare sinergie e collaborazioni interne tra gli operatori delle varie aree turistiche che con convinzione aderiscono, pagando pro-quota, ad iniziative promozionali congiunte targate valle d’Aosta”.
Il primo appuntamento è stato un workshop a Stoccolma al quale hanno preso parte 23 buyer dell'intermediazione turistica scandinava: i flussi turistici provenienti dall'area scandinava sono in costante e significativa crescita negli ultimi due anni, in inverno soprattutto. Focus anche su Giappone e Corea del Sud, con una missione svoltasi dal 5 al 10 ottobre, mentre da oggi la regione è di scena a Skipass di Modena: a questo appuntamento, la Valle d'Aosta si presenta con tutte le società degli impianti a fune e con l'associazione dei maestri di sci, che, insieme, sosterranno i costi della partecipazione.
Sempre in questi giorni di fine di ottobre, precisamente tra il 20 e il 31 ottobre, l'assessorato del Turismo è presente agli ski show inglesi di Manchester e di Londra: il mercato inglese rimane in assoluto il primo mercato di provenienza dei turisti stranieri della neve per la regione e le prenotazioni per il prossimo inverno sono decisamente incoraggianti. e.c.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte