EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Royal Air Maroc guarda alle alleanze dei cieli

03/11/2014 11:05
Risultati in crescita per la compagnia che pensa a questa mossa per migliorare la sua offerta corporate e la sua operatività verso l’Asia
Risultati positivi per Royal Air Maroc. Il presidente e direttore generale, Driss Benhima, ha annunciato che la compagnia ha registrato un aumento del traffico, a fine agosto 2014, del 6%, e che il giro d’affari è aumentato del 9%.Il load factor ha messo a segno una crescita del 3%, attestandosi al 76%. Nella sola stagione estiva, il vettore ha trasportato 1,86 milioni di passeggeri, arrivando al record di 773mila viaggiatori nel mese di agosto.
Questi risultati, ha sottolineato il pdg, assumono ancora più valore se si considera che sono stati raggiunti in una difficile congiuntura di mercato, caratterizzata anche dalla maggior offerta da parte della concorrenza da quando sono stati siglati gli accordi di open sky: confrontando il 2013 con l’anno in corso, si osserva un aumento dell’offerta degli altri vettori pari all’8%. Driss Benhima ha tenuto, poi, a ricordare che Royal Air Maroc ha raggiunto tutti gli obiettivi del suo contratto-programma con lo Stato grazie a diverse misure come la riduzione del personale, il miglioramento della produttività, la ristrutturazione del network e l’ottimizzazione della flotta.
Infine, secondo la stampa internazionale, la compagnia marocchina starebbe guardando con interesse alle grandi alleanze dei cieli. Un suo ingresso in una di esse potrebbe consentirle di migliorare la sua offerta corporate e la sua operatività verso l’Asia. La scelta tra SkyTeam, Star Alliance e oneworld dovrebbe essere fatta ad inizio del prossimo anno.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte