EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Taleb Rifai: “Vicino il sorpasso dei Paesi emergenti”

09/04/2015 14:25
In un’intervista ad una testata trade spagnola, il segretario generale dell’Unwto commenta gli sviluppi del settore
“Le destinazioni emergenti attraggono già oggi il 50% del mercato mondiale dei viaggi e il sorpasso è alle porte”. Lo ha detto il segretario generale dell’Unwto, Taleb Rifai, in un’intervista alla testata trade Hosteltur. “A lungo termine – ha aggiunto – continueranno a guadagnare quote di mercato sui viaggi internazionali. Nel 2000, le destinazioni emergenti rappresentavano una quota di mercato pari al 40% degli arrivi turistici internazionali, ora è il 50% ed entro il 2040 si prevede che possano raggiungere il 60% di share”. Un allarme per la vecchia Europa? “Questo non significa – ha proseguito il manager - che le destinazioni mature stanno perdendo viaggiatori; continueranno a crescere”. A ragione di ciò Rifai ha sottolineato che “lo scorso anno i più alti tassi di crescita negli arrivi turistici internazionali sono stati registrati nelle regioni dell'Europa e del Nord America, anche se l'Asia ha continuato a crescere con decisione”. Per quanto riguarda la politica dei visti, Rifai ha spiegato che “le destinazioni emergenti non possono avere progressi tecnologici o tante ambasciate all'estero per facilitare il rilascio dei visti, ma nel complesso il loro atteggiamento è più aperto rispetto a quello dei Paesi più sviluppati”.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us