EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Città d'arte padane pronte per Expo

15/04/2015 15:00
Le 10 città del circuito lombardo-emiliano hanno approntato un ricco calendario di eventi. Online le versioni in lingua straniera (inglese, francese e tedesco) del sito web, mentre sono in corso trattative con il mercato cinese
A due settimane dall'inizio di Expo, le dieci città del circuito Città d'Arte della Pianura Padana hanno predisposto un ricco calendario di appuntamenti per promuovere sia l'apparato storico e culturale delle singole località, sia naturalmente eventi appositamente dedicati al tema principe dell'Esposizione universale: il cibo. Festival, mostre, percorsi e attrazioni varie animeranno i sei mesi delle dieci città appartenenti al circuito: Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Modena, Monza, Parma, Pavia, Piacenza e Reggio Emilia.
'Ci presentiamo oggi con un'offerta completa e di alto livello - ha esordito il presidente del circuito, Carlo Abbà -. Le 10 città della Pianura Padana sono consapevoli di rappresentare un sistema unico, dove vengono valorizzati i percorsi comuni. Tutti i temi che caratterizzano Expo rientrano nelle nostre città'. Uno dopo l'altro, gli assessori in rappresentanza delle varie città hanno presentato l'offerta specifica del loro comune, evidenziando in molti casi come si siano create delle convergenze (ad esempio tra Brescia e Cremona oppure tra Parma e Piacenza) su alcuni particolari temi.

'Think local, act global'
Il sito del Circuito Città d'Arte della Pianura Padana è disponibile in tre lingue straniere: inglese, francese e tedesco. I contenuti comprendono presentazioni delle città, calendari degli eventi, idee per scoprire le vie del gusto o gli spazi dello shopping, offerte per i soggiorni, percorsi in bicicletta e informazioni pratiche per organizzare un weekend. Una guida completa e affidabile per coloro i quali vogliono visitare le 10 città. Uno sguardo importante il circuito lo sta rivolgendo al mercato cinese, dove sono in fase di sviluppo progetti di collaborazione.
Durante le presentazioni ha fatto una capatina il presidente del Touring Club Italiano, Franco Iseppi, il quale ha sottolineato un concetto molto importante. 'L'Italia non deve riflettere soltanto sui propri beni culturali - ha detto Iseppi - ma focalizzarsi sul concetto europeo di forte identità culturale. Dalle presentazioni di queste 10 città viene fuori tutta la ricchezza di un Paese che ha molto da offrire. Occorre, secondo me, capovolgere i termini di un celebre aforisma: 'Think local, act global'. Pensare che in Italia tutto si possa risolvere accentrando le competenze è una prospettiva miope'. f.c.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us