EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Turismo: il settore chiede al governo maggiori risorse alle realtà stagionali

05/05/2015 17:20
Federalberghi, Faita-Federcamping e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno sottoscritto un avviso comune
Federalberghi, Faita-Federcamping e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno sottoscritto un avviso comune per richiedere al Governo di destinare maggiore attenzione e risorse alle realtà stagionali del turismo.
Le richieste riguardano l’estensione della deduzione dalla base imponibile IRAP introdotta dalla legge di stabilità anche con riferimento ai contratti di lavoro stagionali e la revisione della nuova assicurazione sociale per l’impiego (Naspi) che nella sua attuale formulazione comporta una drastica riduzione della copertura assicurativa per i lavoratori stagionali, causando la crisi di importanti sistemi turistici territoriali.
“Le imprese stagionali - afferma il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca - rappresentano una componente essenziale del settore turistico. Con questa intesa abbiamo voluto formulare delle proposte condivise per metterle al centro di una politica di settore in grado di promuoverne la competitività e la capacità di creare occupazione”.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us