EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Bergamo vira sul tax free shopping

14/05/2015 15:07
Un progetto sul tema è stato presentato da Ascom e Global Blue
Una città sempre più a portata di turista, acquisti agevolati per i visitatori extraeuropei (cinesi, russi, americani, giapponesi). È in questa direzione che Ascom vorrebbe tasformare Bergamo, nel progetto realizzato in collaborazione con la società Global Blue. Con la stipula del contratto di convenzione con Global Blue, i commercianti riceveranno tutto il materiale per poter espletare le pratiche connesse al servizio di Tax Free Shopping: le attività ulteriori, relative al rimborso Iva al cliente, verranno gestite direttamente da Global Blue. Il servizio è rivolto a brand ed esercenti del centro città e della provincia, vicini ai centri turistici e ai grandi alberghi, e ai centri commerciali presenti sul territorio. Le categorie interessate sono abbigliamento, calzature, pelletteria, valigeria, oreficeria, orologeria, elettronica e casalinghi.

"Negli ultimi mesi a Milano c’è stata una corsa all'adesione al tax free da parte dei commercianti - dichiara Paolo Malvestiti, presidente di Ascom Bergamo - e credo che anche la nostra città possa incrementare il numero dei negozi che offrono questa possibilità alla clientela straniera. È sufficiente osservare nelle vie principali della città la presenza di stranieri con pacchetti e acquisti per capire come i turisti siano già oggi un segmento molto interessante per il commercio, in particolare di articoli di pelletteria, calzature, oggetti di orologeria e gioielleria. È quindi necessario che le nostre attività commerciali non perdano tempo e si dotino di tutto quanto è necessario per diventare interessanti per chi ama viaggiare e fare acquisti di un certo livello".

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us