EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Tunisia/Astoi/Ezhaya: “Favoriamo il cliente”

26/06/2015 19:02
Il vicepresidente dell’associazione dei tour operator sull’orientamento adottato: linea accondiscendente sulle richieste dei passeggeri in partenza verso la destinazione colpita dall’attentato
L’attentato in Tunisia ha immediatamente attivato la macchina di crisis management dei tour operator riuniti in Astoi. “Stiamo agendo in due direzioni, da una parte siamo in contatto continuo con la Farnesina che non ha emesso uno sconsiglio, ma una informativa prudenziale che sembra avere carattere di temporaneità – spiega il vicepresidente Pier Ezhaya -. Inoltre dalla ricognizione sui soci emerge che l’orientamento è di muoverci come se lo sconsiglio sia formalmente emesso favorendo le richieste di riprotezione e se i clienti non vogliono partire scegliamo di andare incontro a questa volontà, ogni azienda secondo alcune variabili”.

In sintesi, la policy adottata è quella “del buon senso”, nella consapevolezza che “la situazione è così grave” da richiedere un approccio morbido nell’applicazione delle regole sulle cancellazioni in seguito a un evento di natura terroristica.

La Tunisia stava già registrando una forte battuta d’arresto nelle vendite dei t.o. nonché nei voli charter programmati. Questi ultimi schedulati perlopiù in partenza di lunedì, il che mette gli operatori nelle condizioni di organizzare in queste ore, non senza notevole sforzo, l'attività di uffici booking e programmazione per rispondere alle chiamate delle agenzie sulle riprotezioni verso altre destinazioni. p.ba.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us