EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Collaborazione più forte tra American e Qantas Airways

29/06/2015 17:52
I due vettori aggiungono nuovi collegamenti tra Stati Uniti e Australia
American Airlines e Qantas Airways incrementano in maniera significativa la loro collaborazione aggiungendo nuovi collegamenti tra Stati Uniti e Australia.
Un nuovo volo che collega Los Angeles International Airport e Sydney Airport, operato da American Airlines, e un volo operato da Qantas che collega San Francisco International Airport con Sydney Airport offriranno ai viaggiatori una maggiore possibilità di scelta per viaggiare tra i due Paesi.
A seguito del potenziamento dell’alleanza, American inizierà il 17 dicembre 2015 ad operare un volo nonstop giornaliero tra Los Angeles e Sydney, ampliando così il suo network globale e il suo hub di Los Angeles. Qantas inizierà ad operare un collegamento tra Sydney e San Francisco a partire dal 20 dicembre 2015, unendo così le forze delle due compagnie su un mercato chiave per clienti business e leisure.
Inizialmente i collegamenti saranno operati durante i giorni di punta e aumenteranno a sei volte alla settimana a partire da gennaio 2016.
In attesa dell’approvazione delle normative, questa espansione rappresenta la naturale evoluzione della collaborazione fra American e Qantas, con la distribuzione dei ricavi e altri permessi che forniscono alle compagnie una piattaforma per gestire più stretti rapporti commerciali e una sempre più unitaria esperienza di volo fra il Nord America e Australia/Nuova Zelanda. Questa maggiore integrazione offrirà grandi opportunità di espansione nei mercati del Pacifico attualmente non serviti da entrambe le compagnie come la Nuova Zelanda. Attraverso la loro cooperazione, American e Qantas forniscono una sempre maggiore connessione con le destinazioni oltre ai loro hub principali. I passeggeri che partono dall’Australia saranno collegati a più di 150 destinazioni in tutto il Nord America grazie alla rete di collegamenti operata da American da Dallas/Fort Worth, Los Angeles e San Francisco. Ciò include il servizio intercontinentale verso New York J.F.K Airport (JFK) da Los Angeles e San Francisco sull’unico aeromobile a tre classi che opera queste rotte, l’Airbus A321T. Da Los Angeles i passeggeri potranno proseguire per oltre 50 destinazioni. American ha esteso il servizio a sette nuove destinazioni incluse Atlanta, Belize, Edmonton, Guadalajara, San Antonio, Tampa e Vancouver.
I passeggeri in partenza dal Nord America possono usufruire di collegamenti con circa 60 destinazioni oltre ad Australia e Nuova Zelanda connesse dalle rotte trans-Pacifiche da Sydney.
Il nuovo servizio di American tra Los Angeles e Sydney sarà operato dal Boeing 777-300ER.
 

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte