EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Aeroporto di Venezia, progetti di ampliamento

28/09/2015 12:42
Save vuole far crescere il carattere internazionale dello scalo
Progetti di ampliamento in vista per l’aeroporto di Venezia, che diventerà sempre più internazionale. Ma anche miglioraramento dei fondamentali della Catullo Spa. Sono questi gli obiettivi di Save, di cui rende conto Il Sole 24 Ore.

Avviato il piano di investimenti (2012-2021) da 650 milioni di euro, in seguito al contratto di programma tra Save ed Enac, per il Marco Polo sono in arrivo importanti novità. Un primo progetto, da completarsi entro il 2016, per 50 milioni di euro, è l’allargamento dell’area cosiddetta di landside. Entro il prossimo anno, poi, è prevista la costruzione di un water terminal e del suo collegamento con l’aerostazione, opera da 25 milioni di euro.

Se si passa a Verona e Brescia - Save detiene il 40,31% della Catullo Spa - il focus è, come detto, il miglioramento dei fondamentali della società di gestione. Il tutto nell’ambito di una strategia più generale che vuole sfruttare il fatto che gli scali sono in un’area centrale per business e turismo, elemento che fa ben sperare per un incremento futuro del traffico aereo.
In termini generali, la volontà di Save è quella di mettere a sistema gli aeroporti, avere una gestione industriale coordinata, come accaduto con Venezia e Treviso.




TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us