EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Costa più forte nell'Oceano Indiano

30/09/2015 12:42
Accordo tra la compagnia, il ministero del Turismo delle Seychelles e Vanilla Islands Organisation
Costa Crociere rafforza la sua presenza nell’Oceano Indiano. Nell’inverno 2016/17 raddoppieranno le crociere disponibili per visitare le isole di questa destinazione. In tutto saranno 11: la prima è prevista il 15 ottobre 2016 mentre l’ultima il 4 marzo 2017. L’itinerario, sempre di 14 giorni, a bordo di Costa neoRomantica, sarà ancora più interessante grazie alle soste lunghe, che permetteranno agli ospiti di godersi visite più approfondite alle isole.

La partenza sarà da Mauritius, comodamente raggiungibile con voli aerei dall’Italia, per poi dirigersi verso le isole Seychelles, dove la nave farà sosta per due giorni e due notti; si proseguirà alla scoperta del Madagascar, con gli scali giornalieri a Nosy-Be, Diego Suarez e Tamatave; la tappa successiva sarà l’isola di Reunion, dove la nave si fermerà un giorno e una notte; rientro a Mauritius, con una sosta finale di un giorno e una notte, prima di far ritorno in Italia.

L’incremento delle crociere nell’Oceano Indiano è frutto di un accordo firmato oggi a Parigi, in occasione della fiera del turismo Iftm/Top Resa, tra Costa Crociere, il ministero del Turismo delle Seychelles e Vanilla Islands Organisation (l’organizzazione per la promozione del turismo delle isole dell’Oceano Indiano).
“Siamo l’unica compagnia a proporre crociere regolari in queste stupende isole dell’Oceano Indiano, dando la possibilità ai nostri ospiti di vivere una vacanza straordinaria - ha dichiarato Norbert Stiekema, executive vice president sales & marketing di Costa Crociere -. Grazie alla partnership siglata con le autorità locali, la nostra offerta turistica in queste destinazioni crescerà ulteriormente, e nel corso della stagione invernale 2016/2017 contiamo di portare in crociera nelle isole circa 15.000 ospiti, la maggior parte dei quali europei”.

L’accordo prevede collaborazione e investimenti per la promozione turistica, per il miglioramento delle infrastrutture portuali e di accoglienza agli ospiti, per i collegamenti aerei e le escursioni offerte agli ospiti.
Il 12 dicembre 2015, in occasione della partenza della prima crociera di Costa neoRomantica nell’Oceano Indiano della stagione invernale 2015/16, i ministri dei Paesi che fanno parte delle Vanilla Islands saranno a bordo della nave insieme a Norbert Stiekema, per due giorni, per lavorare agli sviluppi futuri dell’accordo siglato oggi.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us