EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nicolaus crea il pool di adv Diamond

04/12/2015 11:49
Il progetto prevede una relazione privilegiata con servizi, plus e regimi commissionali particolari.
Le top performer sono 280, producono il 30% del fatturato del canale agenziale. Il t.o. non vuole creare un network
 "Selezionare sempre di più i nostri interlocutori". E’ quanto intende portare avanti Nicolaus sul fronte distributivo, secondo quanto annunciato dal presidente Roberto Pagliara. "I numeri che abbiamo raggiunto nel 2015 non si possono realizzare se non si crea una partnership con le adv e i network", di questo Pagliara ne è consapevole.
Pertanto l’intenzione dichiarata è quella di rafforzare la sinergia, creando "un pool di agenzie Diamond". Attualmente sono 4.300 le adv che nel 2015 hanno fatto almeno una pratica con Nicolaus. Le Nicolaus Diamond Agency sono 280, producono il 30% del fatturato del canale agenziale. Il progetto si propone come un programma dedicato che prevede una relazione privilegiata con servizi, plus e regimi commissionali particolari. "Le Diamond sono top performer, hanno accesso a listini riservati rispetto al mercato per essere competitive e fare campagne mirate alla fidelizzazione del cliente. Vogliamo andare insieme a cercare nuovi mercati".
Nicolaus prevede anche una "vestizione" delle Diamond. "Lo abbiamo già fatto nel 2015, utilizzando dei materiali per creare la vetrina dedicata, gadget ed attività per i bambini". Ci saranno i Nicolaus Day solo per le Diamond, per invitare le famiglie all’interno dei punti vendita. 
E’ lecito domandarsi se tra le intenzioni del t.o. sia previsto il lancio di un network di agenzie. Interpellato in merito, Pagliara fuga ogni dubbio, spiegando che non rientra tra le strategie, "Diamond è un progetto trasversale ai network - spiega Pagliara -, infatti vi aderiscono anche adv che fanno parte di reti distributive. E’ un network virtuale, legato ad un discorso premiante. L’idea di creare una rete era tra le nostre idee - riconosce il manager -, poi abbandonata in quanto ognuno deve essere focalizzato su un modello di business preciso", motiva. s.v.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us