EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Evaneos riceve finanziamento di 18 mln euro

12/05/2016 15:33
L’investimento sarà destinato allo sviluppo tecnologico e alla sua crescita internazionale, dall’Italia agli Stati Uniti, oltre che alle risorse umane, per passare dagli attuali 80 ai prossimi 200 dipendenti

Evaneos registra il terzo round di finanziamenti dalla sua fondazione, ottenendo 18 milioni di euro da Serena Capital, dal Fonds Ambition Numérique gestito da Bpifrance nel quadro del Programme d’Investissement d’Avenir (PIA) e dai suoi azionisti storici, ISAI e XAnge. L’investimento sarà destinato allo sviluppo tecnologico e alla sua crescita internazionale, dall’Italia agli Stati Uniti, oltre che alle risorse umane, per passare dagli attuali 80 ai prossimi 200 dipendenti. Grazie a questo nuovo round, gli investimenti totali dalla creazione di Evaneos raggiungono quota 23 milioni di euro.

Eric La Bonnardière, co-fondatore e ceo di Evaneos sottolinea questo momento storico per il gruppo da lui creato: “Quando abbiamo dato vita ad Evaneos, nel 2009, volevamo inventare un modello che riportasse l’uomo al centro del viaggio e che rispondesse alle attese dei viaggiatori, ovvero semplicità, personalizzazione e autenticità. Evaneos, marketplace per i viaggi personalizzati, offre una risposta unica a queste aspettative grazie alla relazione diretta tra viaggiatori e operatori locali basati in tutto il mondo. I finanziamenti ottenuti rappresentano una tappa importantissima del nostro cammino: ci permetteranno di accelerare i nostri investimenti per diventare un marchio globale e per continuare a rivoluzionare il modo di ispirarsi, pensare, preparare e vivere un viaggio”.

L'espansione internazionale

Dalla sua creazione nel 2009, Evaneos ha permesso ad oltre 120.000 viaggiatori di 30 nazionalità diverse di viaggiare con operatori locali. Da allora, le vendite sono raddoppiate ogni anno.
Ad oggi, la piattaforma si declina nelle versioni italiana, francese, spagnola, inglese e tedesca grazie a delle equipe madrelingua dedicate a ciascun mercato. Il 40% del fatturato di Evaneos, nata in Francia, proviene dai mercati internazionali. Grazie a questo finanziamento, Evaneos desidera accelerare ulteriormente il suo sviluppo internazionale, in Europa e nel resto del mondo, per raggiungere entro il 2020 l’80% di fatturato proveniente dai mercati internazionali. L’espansione avrà inizio con il lancio di tre nuovi mercati - Paesi Bassi, Danimarca e Svezia - entro la fine del 2016. L’Italia contribuisce in maniera sostanziale allo sviluppo internazionale, con una crescita del fatturato che è raddoppiata ogni anno dal suo lancio sul mercato nel 2013.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us