EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Stirnimann-Hotelplan: l'inserimento in azienda più strutturata la migliore soluzione

28/07/2016 16:52
Il commento del ceo sull'integrazione in Eden. Gattinoni: maggiori potenzialità e opportunità di crescita

“In questi anni abbiamo sempre tenuto alta l’attenzione sul mercato Italia, dove purtroppo le condizioni nelle quali si è costretti a lavorare hanno portato alla chiusura di molti tour operator e agenzie di viaggio. Dopo gli sforzi fatti in questi ultimi tre anni eravamo consapevoli di essere troppo piccoli per fare investimenti tali da poter raggiungere crescite e piani di sviluppo significativi nel breve periodo". E' il commento da Zurigo Thomas Stirnimann, ceo Gruppo Hotelplan, sull'acquisizione da parte di Eden Viaggi dell'azienda. "Su queste valutazioni - prosegue il manager - abbiamo concordato con lo staff di Hotelplan Italia che l’opzione di inserire la nostra società in un’azienda più grande e strutturata nel mercato di riferimento fosse la migliore soluzione per perseguire obiettivi importanti, a beneficio dei nostri marchi Hotelplan e Turisanda in un’ottica di continuità e sviluppo”.

”In questi delicati anni pur non svolgendo alcun ruolo operativo in Hotelplan Italia ho sempre seguito con attenzione l’evolversi di questa azienda alla quale sono legato da un rapporto pluriennale - aggiunge Franco Gattinoni presidente del consiglio di amministrazione Hotelplan Italia -. Raggiunto l’obiettivo di risanamento, in accordo con l’azionista svizzero, si è convenuto che la soluzione dell’integrazione con Eden offrisse maggiori potenzialità e opportunità per un futuro all’insegna della crescita di Hotelplan e Turisanda. Da qui la conclusione dell’operazione dopo un percorso di condivisione e approfondimento insieme a Eden durato diversi mesi e chiuso con l’accordo siglato oggi. Sono certo che la squadra di Hotelplan Italia, coadiuvata da strumenti e dal team di Eden Viaggi, potrà conseguire importanti risultati.”
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte