EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Master Group verso la partnership con un t.o. nazionale

21/09/2016 14:50
Obiettivo il raddoppio delle presenze e un servizio di assistenza più capillare



Venti anni di esperienza come grossisti per l’estero e ora, nel 2017, potrebbe concretizzarsi una partnership con un tour operator nazionale per svolgere il ruolo di grossista per l’Italia e in Italia. Una sfida, quella di Master Group Tour Operator, che avrebbe come obiettivo il raddoppio delle presenze e un servizio di assistenza ancora più capillare. Lino Cangemi, general manager di Master Group Tour Operator, ne ha fatta di strada da quando si recava all’estero per comprendere i mercati internazionali e convincerli a visitare l’Italia sconosciuta e  la “sua” Calabria.

Un’attività iniziata quasi 20 anni fa nel mondo alberghiero e proiettata nel settore dell’incoming. Oggi, “oltre a coprire tutta la penisola con tour e city break – afferma il manager - l’azienda è leader per la regione Calabria (mare, tour e trekking)  con la presenza sul territorio grazie alla sede centrale di Gioia Tauro, alla filiale di Tropea e in Sardegna con la recentissima apertura degli uffici di Olbia”.

Il marchio “Trekking Experience”, nato per far conoscere la Calabria aspromontana, oggi è un punto di riferimento nel turismo outdoor, con programmi in svariate regioni italiane come  Sicilia, Sardegna, Abruzzo, Trentino e propone anche un particolare trekking dei vulcani (Vesuvio, Etna, Stromboli e Vulcano).

“Il mare Italia – aggiunge il manager - è stata una scommessa molto importante per la nostra azienda. Il notevole incremento della disponibilità alberghiera in Calabria e Sardegna ha fatto sì che le agenzie ci considerassero un tour operator di riferimento per le vacanze al mare, e questo è stato possibile anche per i nostri investimenti con le compagnie di trasporto”. Al momento il t.o. collabora con oltre 500 agenzie contrattualizzate e soltanto dall’estero movimenta, nei mesi estivi, 20mila passeggeri stranieri. In primo piano Germania, Paesi dell’Est e nuovi mercati come Israele. Il t.o. ha tra l’altro in uscita un catalogo per l’estero contenente 50 tour da 4 a 14 notti. l.d.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us