EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Evolution Travel: "Decisa ripresa del Mar Rosso"

07/11/2016 17:33
Sharm, Marsa Alam e Hurgada stanno tornando a essere destinazioni di viaggio preferite da chi cerca il mare d'inverno

Avvio positivo della stagione invernale per Evolution Travel, in linea con il trend di crescita registrato nei mesi estivi che ha prodotto un incremento complessivo del 12%, con performance particolarmente brillanti di Grecia e Portogallo (entrambe +60%), U.S.A (+37%), Spagna (+30%) e Italia (+12%).

Fino a oggi, i mesi di settembre e ottobre hanno fatto registrare un incremento complessivo delle vendite del 30% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Tra i dati che si mettono maggiormente in evidenza per l’inverno figura la decisa ripresa del Mar Rosso con un numero considerevole di prenotazioni e dati molto positivi per le festività natalizie. Sharm El Sheik, Marsa Alam e Hurghada stanno tornando a essere destinazioni di viaggio preferite da chi cerca il mare d'inverno, con una predilezione per la vacanze in formula villaggio.

Come da aspettativa, particolare attenzione stanno ricevendo anche Oceano Indiano (in particolare Mauritius e Maldive, con un +17% sul venduto del 2015), Thailandia, sia con il prodotto balneare sia con i tour, Cuba e in generale l’area caraibica. Riflettendo l’andamento della stagione estiva, il Giappone continua a essere al centro dell’attenzione dei viaggiatori, così come l’India che figura tra le mete più richieste dell’operatore. Molto bene anche i city break europei, gli U.S.A. e il Messico. Tra le new entry in forte ascesa, oltre al Mar Rosso e al Giappone, figurano Capo Verde e Argentina.

“L’estate ci ha dato molta soddisfazione sia con la crescita di alcune mete classiche come Grecia, U.S.A. e Spagna sia con quella di destinazioni che possiamo considerare emergenti quali Norvegia, Islanda e Giappone. Registriamo con molto piacere la ripresa di un player importante per il mercato come il Mar Rosso che sta producendo un numero consistente di prenotazioni con una particolare concentrazione per il periodo di Natale e Capodanno. Fondamentale per il buon esito della stagione appena archiviata e per quella in corso è stato l’ingresso nel gruppo, dall’inizio dell’anno, di oltre 200 nuovi consulenti che hanno contribuito a dare un impulso alle vendite anche di mete come l’India, che sono un nostro classico, o gli Stati Uniti e hanno valorizzato ulteriormente alcuni prodotti di nicchia”, commenta Alessandra Pressato, del reparto programmazione prodotti.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte