EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Travelbuy lancia il polo d'agenzia

20/12/2016 09:43
Il progetto pilota debutta in Sicilia. Il nuovo modello vuole essere più strutturato e diverso dalla singola, piccola agenzia generalista

Travelbuy porta avanti il suo piano di sviluppo, aprendo presto in Sicilia un polo composto da tre agenzie "rispettivamente ad Alcamo, Balestrate e Castellammare del Golfo, che andranno a specializzarsi su varie fette di mercato". E' quanto dichiara a Guida Viaggi Alfredo Vassalluzzo, amministratore unico del network.
Spiegando il progetto, il manager dichiara che "una divisione si occuperà di luxury incoming, un’altra di wedding e outgoing e infine un’ultima divisione sarà dedicata alla programmazione gruppi. Questa è una sperimentazione di un modello nuovo di agenzia che vuole essere più strutturato e diverso dalla singola, piccola agenzia generalista".

Interpellato in merito a questo nuovo concetto, Vassalluzzo fa presente che l'idea "è quella di far sì che un unico interlocutore, titolare, possa avviare non una semplice agenzia di viaggi, ma un polo che copra comuni limitrofi e che sia specializzato in determinate attività. Questo risolve due problemi - osserva il manager -. Il primo è quello delle zone di esclusiva. Spesso mi trovo nella condizione di non poter aprire nuovi punti vendita perché già presenti in comuni limitrofi. In questo modo, un unico affiliato, senza significativi aggravi di costi, può coprire una zona più vasta, assicurando una presenza più capillare e contribuendo maggiormente al fatturato globale del network".

Il secondo punto messo in luce è quello della "dimensione agenziale, spesso unico titolare e taglio generalista. Qui invece ho pensato che andando ad espandere la competenza di un unico affiliato è anche possibile specializzarsi in attività più ristrette che diventano poi più redditizie. Si tratta in questo caso di un progetto pilota che se darà i risultati sperati potrà essere replicato anche in altre occasioni".

Travelbuy chiude il 2016 con 14 agenzie in più e un fatturato che è aumentato del 22% rispetto al 2015. "Credo ci abbia premiato la politica dei costi praticata nei confronti degli affiliati - fa presente Vassalluzzo -, il nostro b2b e soprattutto le tante iniziative commerciali e di marketing che hanno caratterizzato questo anno oramai alla fine". s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte