EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nuova campagna promozionale per la Gran Bretagna

03/02/2017 15:58
Il calo dela sterlina legato alla Brexit incentiva i flussi turistici verso il Paese

A dicembre 2016 la Gran Bretagna è stata del 14% più conveniente per gli italiani rispetto allo stesso mese del 2015. Effetto del calo della sterlina provocato dalla Brexit. Così nei primi nove mesi dello scorso anno i nostri connazionali che hanno raggiunto il Paese sono aumentati del 12% rispetto all'anno prima, raggiungendo 1,5 milioni, con una spesa di 758 milioni di sterline, in crescita del 18%.

Londra cavalca dunque le opportunità favorevoli alla propria industria turistica e lancia la campagna “Welcome GREAT Britain” (con il Great scritto in maiuscole, ammiccando al gioco di parole) che si compone di una serie di iniziative volte a incoraggiare turisti, imprenditori e studenti italiani a scegliere il Paese in corso di uscita dall'Unione europea. L'ambasciatore britannico in Italia, Jill Morris, ieri a Milano per la presentazione della campagna, ha distribuito al pubblico parole molto distensive: “Il Regno Unito si appresta a lasciare le istituzioni di Bruxelles, ma non l'Europa, continente di cui continuerà a far parte per motivi storici, geografici, culturali e affettivi. A questi elementi si uniscono indiscutibili interessi economici e commerciali”.

VisitBritain, l'agenzia di promozione turistica all'estero, sarà presente sul mercato italiano, nell'ambito di GREAT, con lo slogan “Oh my Great Britain – Terra di momenti indimenticabili”, alla quale collaborano anche il British Council e il Foreign & Commonwealth office. p.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte