EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Sestri Levante si fa destinazione

10/02/2017 15:40
Soddisfazione per i flussi turistici dello scorso anno, con crescite sul segmento estero. Intanto i segnali per la prossima stagione sono "decisamente positivi", commenta il sindaco Valentina Ghio

"Inutile nascondere che la vicinanza alle Cinque Terre e a Portofino ci ha sempre avvantaggiati. La novità è che veniamo cercati sempre più come destinazione a sé e non solo più come punto di partenza per visitare altre località". E' soddisfatta Valentina Ghio, sindaco di Sestri Levante, della posizione assunta dalla località, forte di una serie di atout quali "un ambiente sempre vivibile anche nelle stagioni più affollate, il mare, i paesaggi, una rete sentieristica che propone esperienze per tutti, dagli amanti delle semplici passeggiate a chi cerca il trekking, ma anche la possibilità di fare tanti altri sport all’aria aperta. Inoltre - dichiara a Guida Viaggi -, gli eventi proposti, sono la chiave del nostro successo, che premia anche l’impegno con cui negli ultimi anni abbiamo cercato di farci conoscere nel mondo". 

C’è grande soddisfazione anche per l’andamento dei flussi turistici dello scorso anno che ha confermato un trend "in costante ascesa, dopo il boom del 2015, che ha segnato un aumento del 12%, abbiamo continuato a crescere specialmente sul segmento estero, con importanti incrementi sia per quanto riguarda gli arrivi sia, dato ancora più significativo per la nostra economia, le presenze". Intanto i segnali per la prossima stagione sono "decisamente positivi. Abbiamo anche recentemente partecipato a una serie di incontri su trend e sviluppo dei flussi turistici che hanno confermato il grande interesse generale per le nostre destinazioni". 

Interpellata sugli investimenti in cantiere Ghio sottolinea che "aver portato sul nostro territorio Meeting Suisse Discover Italy rappresenta un grande investimento per noi, un’azione importante in cui crediamo moltissimo. Inoltre, siamo appena tornati dagli appuntamenti fieristici di Utrecht (Vakantiebeurs) e di Oslo (Reiselivsmessen) e stiamo lavorando con altri Comuni del comprensorio a iniziative di promozione condivisa: non è più il tempo di campanilismi, ma di fare promozione in maniera concreta come sistema e su questo tema stiamo concentrando molte energie". s.v.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us