EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Oggi disagi nel trasporto aereo; vertenza Alitalia al Mise

20/03/2017 09:23
Convocati al governo per oggi pomeriggio azienda e sindacati

Giornata di caos nei cieli oggi per due scioperi nazionali:  il primo di 24 ore - ad eccezione delle fasce garantite 7-10 e 18-21 - del comparto aereo, aeroportuale e indotto degli aeroporti proclamato dal sindacato autonomo Cub Trasporti, ed il secondo di 4 ore, dalle 13 alle 17, dei controllori di volo indetto dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl-Ta e Unica.

Nei giorni scorsi Alitalia, in vista della doppia agitazione, ha comunicato di "essere stata costretta" a cancellare il 40% dei voli programmati sia nazionali sia internazionali per un totale di 220 collegamenti. La compagnia ha inoltre annunciato che attiverà un "piano straordinario" per riproteggere sui primi voli disponibili, "possibilmente in giornata", il maggior numero di passeggeri coinvolti nelle cancellazioni.

Su alcune rotte domestiche e internazionali verranno pertanto impiegati aerei più capienti. Per assicurare la massima assistenza ai clienti, negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate Alitalia ha inoltre previsto un rafforzamento del proprio personale, così come verrà incrementato anche il numero degli addetti al call center.

Sempre oggi la vertenza Alitalia sarà al centro dell'incontro al Mise tra governo, azienda e sindacati, previsto per oggi pomeriggio in seguito alla presentazione del piano con 2.037 esuberi e un taglio medio degli stipendi vicino al 30%, cui è seguita la proclamazione di uno sciopero di 24 ore in programma il 5 aprile. Al tavolo saranno presenti anche il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Graziano Delrio, e il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.  L'esecutivo vuole capire come l'Alitalia intende rilanciare la compagnia, tutto questo mentre i sindacati contestano i pesanti sacrifici economici imposti ai lavoratori e restano scettici sulle ipotesi di incremento dei ricavi sui voli a lungo raggio.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte