EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ciset: in crescita la spesa internazionale in Italia

21/04/2017 17:10
Le anticipazioni Ciset: il saldo netto della bilancia dei pagamenti turistica si attesta su un avanzo positivo di 14,3 miliardi di euro

Sono 36,7 i miliardi spesi dai viaggiatori internazionali in Italia tra gennaio e dicembre 2016, con un aumento del +3,2% rispetto al 2015. In crescita, anche se più contenuta, i consumi dei viaggiatori italiani all’estero: +1,5%, che raggiungono i 22.336 milioni di euro nel 2016.

Il saldo netto della bilancia dei pagamenti turistica in Italia si attesta perciò su un avanzo positivo di 14.379 milioni di euro, +6,2% rispetto al 2015.

Questi i dati provvisori sull’andamento dell’anno appena trascorso. Il quadro definitivo verrà presentato nel corso della  XVII Conferenza "L’Italia e il turismo internazionale". Risultati e tendenze per incoming e outgoing nel 2016, organizzata da Ciset Università Ca' Foscari di Venezia in collaborazione con la Banca d’Italia, che si terrà a Venezia il 5 maggio presso l’Auditorium Santa Margherita.

L’evento rappresenta ormai un appuntamento consolidato per gli operatori del settore, per discutere le ripercussioni che gli eventi succedutisi nel corso dell’anno appena trascorso hanno avuto sull’evoluzione dell'Italia come meta turistica mondiale e sulle caratteristiche e il comportamento di vacanza degli italiani che viaggiano all'estero.

Dopo un quadro generale sulla bilancia turistica nel 2016, gli interventi della prima parte della mattinata discuteranno, da un lato, l’impatto economico del turismo internazionale a livello regionale e l’importanza di analizzare le spese dei turisti, dall’altro l’evoluzione del turismo degli Italiani all’estero. La seconda parte ospiterà invece una tavola rotonda, aperta dall’intervento di Francesco Palumbo, direttore generale turismo del Mibact, che avrà come tema il “Piano Strategico del Turismo: Verso un sistema di intelligence per il turismo italiano”.

Alla discussione parteciperanno Enit, Istat, Banca d’Italia, Ocse, Ciset, Tci e Regione Veneto.


TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Consulta gli ultimi annunci inseriti