EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Con Brussels Airlines a Tomorrowland

21/07/2017 12:07
Il più grande festival musicale dance del mondo diventa un format turistico. La compagnia aerea farà volare più di diecimila partecipanti con 236 voli da 79 destinazioni

Per due weekend di luglio fino al 2033 la provincia di Anversa, in Belgio, ha concesso la possibilità agli organizzatori di Tomorrowland di tenere l’evento nella cittadina di Boom. Fra Anversa e Bruxelles, Boom ospita nel parco di De Schorre il più grande festival del mondo di musica “dance” o elettronica, o techno/house che dir si voglia. Biglietti messi in vendita e velocemente sold out da gennaio, centinaia di migliaia di giovani (e non solo) che assistono a sessioni di ore dei più pagati e bravi disc jockey del mondo.

“Da sei anni siamo il vettore ufficiale dell’evento e organizziamo una festa al gate di Malpensa, quest’anno abbiamo sorpreso i nostri passeggeri con il proseguimento della musica fino sottobordo”, spiega Roberta Monti, country manager in Italia di Brussels Airlines.

Appuntamento alle ore 7 nell’area gate A58-61 del terminal 1 dell’aeroporto milanese, dunque, per una colazione con tanto di consolle che poi è stata trasferita sul piazzale per accompagnare i passeggeri fino a bordo. Tra gli sponsor anche Visit Flanders.

La compagnia aerea farà volare più di diecimila partecipanti con 236 voli da 79 destinazioni.

Il format turistico

L’edizione 2017 è in programma questo fine settimana e prosegue il 28-29-30 luglio, con mille artisti che si esibiranno su più palcoscenici contemporaneamente, realizzati come architetture artistiche, e si stima davanti a 360mila persone. Il format dell’evento prevede anche pacchetti con la sistemazione in una “fantastica cittadella” creata per l’occasione. Si chiama Dreamville e viene descritta come “un luogo dove tante personalità e nazionalità si incontrano per vivere, riposarsi, mangiare  e dormire dopo le giornate intense di Tomorrowland”. C’è un supermercato, una gioielleria, parrucchiere, food stations e sette tipologie di alloggio tra tende da campeggio e bungalows. Il tutto per un pubblico molto giovane, dai 18 anni (età minima).

I pacchetti hanno un range tariffario dai 700 euro in su, andando a collocarsi nella fascia alta di quello che sta diventando un prodotto turistico vero e proprio, di cui la Croazia con l'isola di Pag e il Sud Italia con Gallipoli stanno individuando un canale d’espressione negli eventi sulle spiagge e accesso regolamentato. Saranno queste le nuove Ibiza e Riccione del 2020?

Il festival di Boom negli anni è diventato un fenomeno sociale e invia messaggi di amicizia al mondo: nella giornata del 29 luglio, dal Belgio Tomorrowland si unisce con gli eventi in contemporanea a Dubai, in Germania, in Israele, in Libano, a Malta, in Spagna, in Corea del Sud e Taiwan.

Rai 4, il primo canale terrestre della rete televisiva pubblica italiana, trasmetterà in diretta un pezzo della giornata conclusiva, domenica 30 luglio, dalle ore 21. p.ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us