EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Aerolìneas Argentinas: con Blue Door una nuova esperienza di bordo

26/09/2017 14:02
Le vendite ora crescono del 29,8%. Previsioni di un attivo entro il 2019

Si chiama Blue Door, come le porte dei suoi aeromobili, il nuovo progetto che Aerolìneas Argentinas lancia al fine di migliorare l’esperienza del passeggero a bordo.
Tenendo presente che a certi livelli di altitudine la percezione dei sapori tende a decadere, tutti i menu e gli ingredienti delle pietanze servite durante il viaggio sono stati riformulati per esaltarne il gusto e verranno accompagnati da giochi di luce in cabina per mitigare lo stress. Il percorso intrapreso non si limita però alla mera sostituzione dei menu; dal proprio schermo il passeggero avrà, per esempio, anche la possibilità di selezionare i cibi di suo gradimento, con illustrazioni dettagliate sulla preparazione dei prodotti locali, tutti a sottolineare rigorosamente la tradizione argentina.

Il nuovo concetto di ristoro è stato presentato ieri a Roma in occasione dell’Aerolìneas Day, un’intera giornata che la compagnia ha voluto dedicare agli addetti ai lavori per raccontare le sue attività su una delle mete più apprezzate dai viaggiatori italiani, ma anche per informare il trade che i suoi nuovi uffici ora sono in Via Barberini 95.

Le vendite del periodo gennaio-agosto 2017 hanno registrato una crescita del 29,8%, e questo si sa, non è comunque il periodo preferito dagli italiani per visitare l’Argentina- ha spiegato Claudio Neri, direttore commerciale di Aerolìneas Argentìnas-. E' vero che stiamo parlando di un collegamento che oggi è giornaliero, contro un quadrisettimanale dello scorso anno, ma è altrettanto vero che anche sull’alta stagione, ormai alle porte, le previsioni di occupazione sono ottime. Ai risultati sta contribuendo in maniera sempre significativa il traffico business, generato da tante piccole e medie imprese italiane che oggi stanno mostrando un interesse crescente verso il Paese. L’Italia, in generale, rappresenta per la compagnia il 3° mercato turistico, dopo la Spagna, seguita dagli Stati Uniti”.

Puntare sul cliente e garantirgli un’assistenza personalizzata. Sono queste ora le priorità: “Il nostro obiettivo principale resta comunque quello di generare margine, di investire e rinnovare completamente la flotta - ha detto Neri -. Quest’anno dovremmo chiudere ancora con un piccolo deficit, ma prevediamo un attivo nel 2019. Grazie ad un fitto programma di rinnovo della flotta inoltre, sostituiremo tutti gli Airbus-340 con gli Airbus-330 e tutti i Boeing 737-700 con i nuovi 737-80”.
Aerolìneas Argentinas, membro SkyTeam, vola verso 25 destinazioni internazionali, in America e in Europa, e su 37 in Argentina. a.te.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte