EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Lufthansa: "Proseguiremo nell’espandere le prenotazioni dirette”

29/09/2017 09:00
La gds fee di 16 euro non crea pentimenti, altre compagnie la introducono. Intanto la Commissione europea indaga

Sceglie una riposta diplomatica Stefan Kreuzpaintner, vp sales Emea del gruppo Lufthansa, alla domanda sulla fee di 16 euro applicata per le prenotazioni via gds.

Chiediamo: la ‘sovrattassa’ ha avuto un impatto nelle prenotazioni, le agenzie di viaggio stanno accedendo preferibilmente al canale diretto?

Le agenzie sono il canale più importante – esordisce -, ma è strategico per noi aumentare le vendite dirette e per implementare questo abbiamo aggiunto la fee, adottando la connessione diretta in diversi mercati e anche con le aziende negli accordi corporate. Espanderemo ancora, siamo molto interessati ad andare avanti in questo processo”.

Il gruppo offre alle agenzie di viaggio un sito web per il booking extra gds, in modo da evitare il sovraprezzo,  all’indirizzo Lufthansa-agent.com, recentemente sotto osservazione da parte della Commissione europea.

“L’autorità europea sta analizzando se questo nostro strumento b2b gratuito viola il codice di condotta dei sistemi gds. Siamo in discussione già da due anni su questo punto. L’argomento non riguarda la fee in sé”, ha chiarito il gruppo tedesco alla stampa estera.

La commissaria europea Violeta Bulc si è espressa diversamente: "La Commissione sta indagando se la tassa di distribuzione di 16 euro per la distribuzione, introdotta dal Gruppo Lufthansa sulle prenotazioni tramite un sistema di prenotazione informatizzata, viola le disposizioni del regolamento (CE) n. 80/2009 sul codice di condotta dei gds”.

Nel frattempo altre aerolinee si sono unite nell’iniziativa di rincarare i biglietti emessi attraverso le piattaforme globali: British airways e Iberia aggiungono 9,5 euro dal 1° novembre, Ukraine International 9 dollari dall’aprile scorso, mentre American Airlines ha deciso di fare il contrario: premiare con 2 dollari le agenzie che prenotano attraverso un proprio canale che ha adottato il protocollo Ndc di Iatap.ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte