EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Affitti brevi: il Tar del Lazio respinge il ricorso di Airbnb

19/10/2017 13:02
La società valuta l’opportunità di portare il caso all'attenzione del Consiglio di Stato

Airbnb deve versare la trattenuta del 21% sugli affitti brevi. Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di sospensiva ed ora la società, che non ha rispettato la prima scadenza del 16 ottobre, rischia sanzioni da parte dell’Agenzia delle entrate, fino al 20% delle somme nel caso di omessa trattenuta.

La tassa, introdotta nella manovra correttiva di primavera, prevede che gli intermediari immobiliari - portali online o agenzie tradizionali attive nel mercato degli affitti turistici - raccolgano le tasse dovute dai proprietari di casa e trasmettano i relativi dati all'Agenzia delle Entrate.

"Per quanto riguarda l'istanza cautelare, riteniamo di dover valutare, a nostra tutela e in ragione dei motivi di urgenza, l’opportunità di portare il caso all'attenzione del Consiglio di Stato", ha dichiarato Airbnb in una nota. "Pur non concedendo la sospensiva, il Tar ha riconosciuto l'esistenza di aspetti meritevoli di ampia riflessione in sede di merito".
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte