EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Un fondo per ricostruire Anguilla

19/10/2017 16:09
Starwood, Belmond e Auberge Resorts danno lavoro a più di 1.000 residenti di Anguilla. Nel solo Four Seasons lavorano 550 persone, per lo più locali
Tre grandi gruppi per aiutare Anguilla nella ricostruzione. Visti i danni causati dall'uragano Irma, Starwood Capital Group, proprietario del Four Seasons Resort, Belmond Ltd, proprietario del Belmond Cap Juluca e Auberge Resorts, proprietario del Malliouhana e Zemi Beach House Hotel & Spa annunciano a breve la costituzione del Anguilla Stronger Emergency Relief Fund, che nascerà con lo scopo di assistere i residenti di Anguilla nel loro duro lavoro di recupero e di ricostruzione dopo l’uragano.
 
Complessivamente i tre gruppi danno lavoro a più di 1.000 residenti di Anguilla. Il Four
Seasons occupa circa 550 persone, Belmond Cap Juluca circa 200 persone, Malliouhana, 153 persone e Zemi Beach House Hotel & Spa 149 persone. Irma ha colpito Anguilla con una velocità record del vento di 300 Km/h con raffiche a 350km/h. L'impatto ha causato gravi devastazioni all'intera isola con perdita di energia elettrica, acqua corrente e danni a circa 85% di tutte le strutture (ospedale, aeroporto, scuole, alberghi, ristoranti e case private). Il turismo, che è la principale fonte di occupazione dell'isola, ha subito un notevole impatto negativo, lasciando migliaia di persone senza reddito per molto tempo. Riportare l’isola alla situazione precedente comporterà molto tempo e molto lavoro. Su questo si sono impegnati i grandi gruppi di hotel.
 

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte