EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ryanair: nessuna sanzione dall'Enac

19/10/2017 16:35
Il n.1 O'Leary in riunione dall'Ente Nazionale Aviazione Civile, ha assicurato che non ci saranno altri tagli e da marzo tutto tornerà alla normalità. Per Enac "non ci sono estremi per applicare sanzioni"

La Ryanair sta tornando alla normalità e le cancellazioni annunciate fino a marzo saranno le ultime. Lo ha assicurato O’Leary a margine della riunione con l'Enac. Nessuna sanzione per il vettore: "Abbiamo assicurato all’Enac che non ci saranno ulteriori cancellazioni oltre quella annunciate fino a marzo che saranno le ultime. Abbiamo confermato una crescita del 6% per il periodo invernale e abbiamo già annunciato nuovi piani e nuove rotte per il 2018".

" I nostri voli stanno tornando alla normalità- ha aggiunto O'Leary- Ringranzio l’Enac per il sostegno che ci ha dato perché è stato importante". Riguardo alle penalizzazioni che hanno subito i passeggeri l’amministratore delegato della Ryanair ha chiarito che "i risarcimenti costeranno circa 25 milioni di euro e che la compagnia pagherà tutto". Ha aggiunto O' Leary "Abbiamo già nelle ultime settimane trovato una soluzione per il 95% dei passeggeri".

Sulle mancate sanzioni, il presidente dell’Enac, Vito Riggio ha  spiegato  che "al momento non ci sono gli estremi". L'Enac resterà "vigile e pronto ad intervenire se ci saranno segnalazioni". Stando alle percentuali arrivate all'Enac ben il 97% e non il 95% dei passeggeri sarebbe stato riprotetto. O'Leary ha rassicurato l'Enac sull'applicazione del regolamento "non c’è una crisi strutturale, quindi non c’è un disinvestimento" ha detto Riggio, preoccupato in particolare degli interessi dei lavoratori.

   


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte