EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Partire con i nonni, il sogno dei millennial

20/10/2017 14:45
Sondaggio di Hotels.com: “Una generazione tutt’altro che superficiale”

I millennial vorrebbero partire con i nonni: almeno così il 40% dei partecipanti a un sondaggio di Hotels.com che ha chiesto ai membri del suo programma di fidelizzazione cosa fosse in cima alla lista dei desideri di viaggio. Questa risposta fa concludere alla ota che la generazione Y è tutt’altro che superficiale, perché le loro “liste dei desideri sono piene di attività culturali, rivolte allo spirito, all’apprendimento e orientate verso la natura più maestosa”.

Provare lo street-food esotico (33%), imparare una lingua straniera o acquisire nuove abilità (33%) e visitare posti inesplorati (35%) sono le esperienze più citate rispetto a visitare la Tour Eiffel o la Muraglia cinese. Più di un viaggiatore su dieci ha il desiderio di provare esperienze particolari come per esempio incontrare Babbo Natale in Lapponia (14%), imparare a fare Parkour (12%), guardare uno spettacolo di drag queen (10%) o creare il proprio murales (11%).

Farsi un selfie con una cascata sullo sfondo appare in più di un quarto delle liste dei desideri (26%), insieme al farsi uno scatto in cima ad una montagna (22%). I millennial sono meno inclini a visitare le classiche mete turistiche, uno su tre (35%) preferirebbe esplorare piccoli centri, e uno su cinque (18%) vorrebbe scattarsi un selfie sulla Route 66 per completare la propria lista.

Nelle risposte sui primi 10 luoghi preferiti in cui alloggiare, di oltre 6mila700 intervistati, ci sono un castello (40%), l’hotel Plaza di New York (35%), il Ritz di Parigi (35%) e l’Emirates Palace ad Abu Dhabi (24%).


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte