EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Bcd Travel: accordo per prenotazioni Gds senza distribution charge

06/11/2017 10:48
L'attore della travel industry risponde con una partnership con i due vettori all'introduzione della "technology tax" attiva dal 1 novembre scorso

Un accordo per esonerare i propri clienti dal pagamento della distribution surcharge prevista per le prenotazioni via Gds. Lo ha siglato Bcd Travel con British Airways e Iberia in risposta all’introduzione, dal 1 novembre scorso, della Distribution technology charge, introdotta dalle compagnie per tutte le prenotazioni effettuate tramite Global distribution system, ma non quelle attraverso Ndc Iata, siti web dei vettori, sportelli di vendita diretta e call center.

“L’accordo pluriennale – ha spiegato la società in una nota - vedrà Bcd lavorare al fianco di British Airways e Iberia con provider di tecnologia per continuare a definire come nuove tecnologie e opportunità di distribuzione possano migliorare la customer experience di viaggiatori e acquirenti. L’obiettivo è di garantire tutti i vantaggi dei classici canali di distribuzione, mettendo allo stesso tempo i propri clienti nelle condizioni di continuare ad esplorare le opportunità offerte da Gds in grado di proporre soluzioni Ncd sostenibili”. “Un Gds tra i tre maggiori – rivela la nota - ha infatti dato pieno supporto al progetto e Bcd Travel ritiene fermamente che anche gli altri due maggiori player intraprenderanno presto questo corso”.

“Vogliamo assicurarci - commenta Rose Stratford, executive vice president global supplier relations and strategic sourcing di BcdTravel - che il settore faccia sempre passi avanti e che le nuove tecnologie siano utilizzate per migliorare l’esperienza di acquisto dei traveler. Questo accordo si muove esattamente in questa direzione”.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us