EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Parolini, Lombardia: "Vogliamo diventare la prima regione turistica d'Italia"

15/11/2017 16:05
Il settore costituisce nella regione l'11% del Pil. Il bilancio della iniziativa di formazione #inLombard1a nel corso della giornata Tourism Act, gli stati generali del turismo lombardo
Oltre 60 milioni di euro impegnati nel settore turistico, con 9 bandi attivati, 40 iniziative di promozione e 36 fiere ed eventi nazionali e internazionali. Sono solo alcuni dei numeri dell'anno del turismo in Lombardia, emersi ieri, alla tappa conclusiva del progetto #inLombard1a. Dedicato alla formazione degli operatori turistici in materia di promozione, attrattività e digitalizzazione, i risultati del progetto sono stati presentati in occasione della giornata 2017 del Tourism Act, gli stati generali del turismo lombardo. L'evento è stato organizzato dall’assessorato regionale allo Sviluppo economico e da Explora, DMO di Regione Lombardia. Il momento centrale della giornata è stata la sessione plenaria con la presenza del ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini.
 
"La Lombardia è riuscita in questi ultimi anni a svelare finalmente la sua grande vocazione turistica: il turismo si è affermato come uno dei principali asset di sviluppo economico e costituisce l'11% del nostro Pil, un volano importante per l'economia.  Con #inLombard1a abbiamo voluto garantire un’opportunità di formazione a tutti gli operatori e a tutta la filiera coinvolta nel turismo: vogliamo diventare la prima regione italiana anche in ambito turistico e la formazione è una componente strategica indispensabile per raggiungere questo obiettivo”, ha detto l’assessore al turismo della regione Mauro Parolini.
 
#inLombard1a è stato organizzato dalla Regione e condotto da Explora, Unioncamere Lombardia e Camera di Commercio di Milano e vede il numero ”1” al posto della “i”, proprio a dichiarare l’intento e l’obiettivo politico: lavorare insieme alla filiera del turismo per ambire a diventare la prima regione turistica d’Italia. Si è svolto in 9 tappe iniziate a gennaio 2017 e ha toccato tutto il territorio regionale per formare gli operatori del settore turistico in modo non convenzionale e innovativo su modalità di accoglienza turistica e digitalizzazione. All’iniziativa di formazione hanno partecipato complessivamente, a oggi, circa 900 persone. a.g.
 
 

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte