EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Turismo sostenibile: Unwto in Giamaica per la Global conference

24/11/2017 17:57
Occhi puntati sulle nuove sfide del comparto nei Caraibi. Il ministro Bartlett anticipa i temi cardine della conferenza

Al via lunedì 27 novembre la “Global Conference on Jobs and Inclusive Growth: Partnerships for Sustainable Tourism” ospitata fino a giovedì 30 al Montego Bay Convention Centre in Jamaica.

Il ministro del Turismo, Edmund Bartlett, in qualità di presidente del Ctrgs (Caribbean Tourism Recovery Group Secretariat) e coordinatore dell'Unwto Disaster Recovery Working Group for the Affected States in the Caribbean - Gruppo dell'Unwto per la ripresa dalle calamità e gli stati colpiti nei Caraibi, ha parlato all’International Travel Crisis Management Summit di Londra lo scorso 9 novembre focalizzando l’interesse sui temi riguardanti la risoluzione delle crisi, l’attenuazione dell’impatto, la gestione dei rischi e l’aumento della capacità di ripresa, sottolineando che, mentre il settore del turismo globale è sempre stato tradizionalmente molto flessibile, risulta tuttavia altamente sensibile alle crisi su larga scala legate ad eventi terroristici, attacchi cyber, cambiamenti climatici, pandemia e disagi per le maggiori fonti di mercato.

“Le strategie di gestione e ripresa dalle crisi vogliono aumentare la capacità di difesa delle aree che dipendono dal turismo, in modo che possano progettare, attivare e controllare i loro sistemi di preparazione e di risposta per mitigare le conseguenze negative delle crisi, se e quando avvengono -, ha sottolineato il ministro -. Queste strategie sono importanti soprattutto nel contesto dei Caraibi, che rappresentano la regione del mondo maggiormente dipendente dal turismo, le cui economie hanno e continueranno a soffrire di una cattiva gestione delle crisi”.

Durante la presentazione, Bartlett ha identificato le sfide allo sviluppo di sistemi di gestione effettiva e risoluzione delle crisi nei Caraibi, richiedendo la creazione di un centro specializzato per affrontare queste sfide. Con sede all’Università delle Indie Occidentali in Giamaica, il centro sarà rinominato “The Caribbean Centre for Resilience and Sustainability”.
“Viviamo in un mondo di continui rischi transnazionali, vulnerabilità sistemiche e sfide climatiche. Questo centro dovrebbe mirare ad aumentare la capacità della regione di gestire un insieme di sfide continue che possono destabilizzare le nostre società”, ha detto il ministro Bartlett.

Il ruolo del Caribbean Centre for Resilience and Sustainability includerà: valutazione dei rischi, mappatura e pianificazione; una politica di cyber-spazio e uno sportello dedicato al terrorismo; collaborazioni di ricerca focalizzate sulla ripresa; sviluppo di sistemi innovativi; mobilitazione delle risorse; capacità di costruzione.
L’Itcms riunisce gli esperti delle organizzazioni turistiche, i provider specializzati, i politici e i rappresentanti governativi, tutti stakeholder fondamentali per un’effettiva risposta globale a minacce sempre più complesse e prolifiche.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us