EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Pafos2017 ha portato a Cipro migliaia di persone

10/12/2017 10:12
Il programma del mese di dicembre è fitto di appuntamenti

Pafos2017 è stata un lungo viaggio che ha unito Paesi, continenti e culture. Ha portato a Cipro migliaia di persone e ha dato visibilità all’antica capitale dell’isola, custode di patrimoni archeologici, riconosciuti dall’Unesco, e capace di trovare le risorse per essere di nuovo alla ribalta nel Mediterraneo e nel mondo.

Il programma del mese di dicembre è fitto e tra gli appuntamenti di maggiore rilievo figura una produzione teatrale di respiro internazionale. Dando vita a una prima mondiale (15-16 dicembre), il Theatre Workshop dell'Università di Cipro presenterà, infatti, un adattamento dell’opera "Pagkosmion Asma – Universal Song" del poeta, intellettuale ed ex sindaco di Pafos, Christodoulos Galatopoulos (1902- 1953). L’opera è una reinterpretazione poetica del mito di Prometeo, basato sulle opere di Dante e Milton, che si estende a tutti gli angoli della Terra: dall'antico mondo ellenistico alla mitologia del Perù e degli Incas, dal Giappone a i nativi americani e i miti scandinavi.

Particolare anche la proposta dell'organizzazione del teatro di Cipro che presenterà il 19 dicembre la propria produzione de “La donna del mare” di Henrik Ibsen. Come una sirena dell'oceano, intrappolata nel mondo degli umani e nel suo matrimonio opprimente, Ellida Wangel sente il richiamo del mare - che si presenta sotto forma di un volto del passato - e si trova di fronte a un dilemma: libertà o compromesso sociale?

Da non perdere, infine, il 29 dicembre la cerimonia di chiusura con passaggio di testimone a Valletta e Leeuwarden e con un grande concerto tratto dalla nona sinfonia di Beethoven.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte