EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Calo di fatturato per I Grandi Viaggi

19/01/2018 09:56
Il Cda approva il progetto di bilancio 2017: decremento a causa dei villaggi, incremento del settore tour operating

Con un utile di esercizio di 5,5 milioni di euro chiude l’esercizio de I Grandi Viaggi. Ne dà notizia la stessa società, quotata sul listino di Piazza Affari. I ricavi consolidati ammontano a 56,2 milioni di euro (erano 58,4 nel 2016), mentre i ricavi di gestione sono stati pari a circa 51 milioni, in decremento di 1,8 milioni e con spese di marketing e pubblicità per 683mila euro, viene sottolineato dalla nota. “Il calo del fatturato è riconducibile principalmente alle vendite relative ai villaggi commercializzati, che hanno fatto registrare un decremento del 21% rispetto al precedente periodo si legge-, in parte dovuto alla scelta della società di chiudere alcune destinazioni risultate nel tempo non più convenienti in termini di redditività. Per quanto riguarda le vendite relative ai villaggi di proprietà, si è registrato un leggero calo di circa il 2% rispetto al precedente periodo”.

Il settore tour operator ha invece incrementato il proprio fatturato del 15% circa, soprattutto con riferimento alle destinazioni Africa, Oriente e Australia.

L’Ebitda del gruppo è stato pari a 5,4 milioni. Il bilancio consolidato ha quindi registrato un risultato, al netto delle imposte, di 511mila euro, dopo aver effettuato gli ammortamenti.

Il cda si riunisce il 27 febbraio in prima convocazione per analizzare il bilancio di esercizio del 2017 e per destinare il risultato d’esercizio, proposto in distribuzione di dividendi per 951mila947 euro sul milione e seicentomila realizzato. Risulterebbe 0,02 euro per ciascuna azione degli aventi diritto, pari all’1% del valore di Borsa.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte